I friarielli, altresì chiamati broccoletti, cime di rapa in Puglia e rapini in Toscana, sono le infiorescenze appena sviluppate delle cime di rapa. Fanno parte della cucina tipica napoletana, ma sono utilizzati anche in altre regioni d’Italia come pure nella Galizia Spagnola e in Portogallo, nonché nella cucina cinese. Hanno la particolarità di avere piante basse con gambo molto tenero. A questa varietà appartengono diverse cultivar che si distinguono in base alla precocità: quarantina, sessantina,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 1 verza media – 1 cipolla ramata – 1 c di pinoli – 1 c di uva passata – olio – sale – aceto di mele q.b.
Preparazione: lavare e mondare la verza, mettere l’uvetta a bagno in acqua tiepida. In una padella oliata far appassire la cipolla tagliata sottile, aggiungere i pinoli dopo qualche minuto aggiungere la verza tagliata e l’uvetta ben strizzata, salare e coprire. Qualche minuto prima di spegnere aggiungere qualche cucchiaiata di aceto di mele.

Leggi tutto >>


Ingredienti: Per la pasta brisè: 250 g di farina – 2/3 c di olio – un pizzico di sale – un pizzico di bicarbonato – acqua tiepida q.b. Per il ripieno: 1 mazzetto di friarielli (infiorescenze delle cime di rapa) – 1 cipolla piccola – 1 peperoncino – 150 g di tofu – 1 C di pinoli – sale, olio e tamari q.b.
Preparazione: impastare la farina con l’olio il sale e il bicarbonato,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 320 g di pasta di farro – 1 broccolo verde – 1 cipolla piccola – 1 spicchio di aglio – 1 peperoncino – 250 g di polpa di pomodoro – olio – sale q.b.
Preparazione: mondare e lavare il broccolo, in un tegame far appassire la cipolla affettata lo spicchio di aglio e il peperoncino, aggiungere il broccolo a pezzetti, mescolare bene e far andare a fiamma alta per qualche minuto,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 300 g di farina 1 – 3 banane – 1 bustina di cremortartaro – 1 c di bicarbonato – 1 c di cacao in polvere – 1 c di carruba in polvere – 30 g di cioccolato fondente in scaglie o gocciole – mezzo bicchiere di olio di girasole – 1 vasetto di yogurt di soya – 1 bicchiere di latte vegetale – 80 g di zucchero – sciroppo di carrube q.b. per guarnire.

Leggi tutto >>


Insalata di portulaca

Ingredienti: 200 g di portulaca, le punte tenere – 1 cipolla di tropea – 200 g di pomodorini datterino – 1 C di capperi piccoli – 1 tazzina di aceto – sale e olio q.b.

Preparazione: mondare la cipolla e tagliare finemente, metterla in una ciotola a macerare con l’aceto per qualche ora, sciacquare i capperi e lasciarli un pò nell’acqua per togliere l’eccesso di sale. Lavare bene la portulaca e i pomodori ,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 200 g di farro – 200 g di tofu al naturale – 1 C di salsa tamari – un pizzico di peperoncino – succo di limone – sale – olio e origano q.b.

Preparazione: lavare il farro e lasciare in ammollo circa sei ore, poi mettere in pentola con due parti e mezzo di acqua, portare a ebollizione, quindi abbassare la fiamma e salare, coprire fino a cottura ultimata che è di circa un’ora.

Leggi tutto >>


Strudel di verdure

Ingredienti per la pasta: 200 g di farina 2 – 15 g di lievito madre secco – 200 ml di acqua – 1 C di olio – 2 c di sale.
Ingredienti per il ripieno: 1 carota – 1 zucchino – 1 porro piccolo – 150 g di tofu al naturale – maggiorana – timo – origano freschi – sale e olio q.b.

Preparazione: mescolare la farina con il lievito,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 200 g di farina di tapioca – 80 g di zucchero di canna – 60 g di olio di semi – 60 g di farina di polpa di cocco – 2 banane – mezzo limone – 50 g di cioccolato fondente – 10 contenitori in carta da forno per crostatine.

Preparazione: mescolare le farine con lo zucchero e impastare con l’olio, ottenendo un impasto sbricioloso e se necessario aggiungere un pò di acqua o latte vegetale.

Leggi tutto >>


Portulaca oleracea

Parliamo della Portulaca oleracea, detta anche Erba grassa o Porcellana comune, pianta infestante, molto presente negli orti e sulle strade di campagna, fra i ruderi e i cortili, nei campi coltivati e negli incolti umosi. Si può raccogliere dalla primavere inoltrata fino all’autunno.
Sebbene oggi sia poco considerata sia dal punto di vista alimentare che da quello salutistico, la storia di questa pianta – e i suoi usi – ci fanno risalire molto indietro nel tempo: già nell’antico Egitto veniva usata come medicinale,

Leggi tutto >>


Ingredienti:

5 broccoletti di bassano – 1 c di capperi sotto sale – 2 pomodori secchi – una ventina di olive in salamoia – 1 limone – sale e olio q.b.

Preparazione:

mondare i broccoletti tenendo da parte le foglie più tenere (serviranno per il condimento per la pasta) e metterli a bagno in acqua, mettere a bagno le olive e i capperi in acqua per togliere l’eccesso di sale, sgocciolare i broccoletti e tagliare le sommità fiorite (conservare la parte più dura) metterle a macerare con il succo di limone e un po’ di sale,

Leggi tutto >>


Ingredienti:

350 g di tortiglioni di grano saraceno – foglie e avanzi dei broccoletti di bassano – 1 spicchio di aglio – sale, peperoncino e olio q.b.

Preparazione:

cuocere in acqua salata la pasta insieme alle foglie e avanzi di broccoletti, prima di fine cottura in una padella con l’olio rosolare l’aglio e il peperoncino, scolare il tutto e mettere nell’olio, far saltare un minuto e servire.

Leggi tutto >>