Gli articoli di questo mese ...

 

Paura…tanta paura !!!

Nel detto veneto: “Te ghe paura dea to ombra”, è possibile sintetizzare lo stato d’animo di buona parte della società italiana contemporanea. Si, perché è con la paura che oggi si riesce a piegare ogni obiezione o resistenza verso il potere, declinabile nei vari aspetti della società.

Leggi tutto >>


Libertà di scelta

Come Associazione La Biolca vogliamo rendervi partecipi di questa interessante iniziativa popolare sui vaccini che sta portando avanti il Comitato Libertà di Scelta. È partita la raccolta firme alla quale vi invitiamo a partecipare seguendo le indicazioni che trovate sul sito www.ionondimentico.it.

Leggi tutto >>


Come già ribadito occorre sottolineare che la tecnica del sovescio può essere gestita in vari modi e che la scelta delle specie vegetali può variare in base alle necessità del caso, ma per poter ottenere il massimo apporto di elementi nutritivi (potere fertilizzante) è buona norma trinciare e interrare il sovescio quando vi è indicativamente il 10-20% circa di fioritura (tra tutte le essenze che lo compongono).

Leggi tutto >>


La fotografia che vedete è stata fatta un venerdì sera al supermercato. La ragazza in coda alla cassa davanti a me, che per comodità chiameremo PIA, che per tutto il tempo non ha fatto altro che parlare con un’amica al telefono, aveva acquistato le cose che vedete …

Leggi tutto >>


Il mese di settembre è ancora un mese abbastanza caldo e quindi sarà piacevole gustare ancora piatti semplici e freschi. Per l’antipasto una crema di pomodori secchi e olive all’aroma di buccia di limone, un po’ sullo stile delle tapenade del sud della Francia.

Un primo veloce e proteico, ma leggero con gli ultimi piselli freschi della seconda semina estiva (ma anche surgelati) dell’orto, con una pasta di chinoa che abbiamo già conosciuto nel mese di maggio,

Leggi tutto >>


Acidulato di mele

L’aceto di mele si ottiene dal sidro, ha un gusto più delicato dell’aceto di vino (acidità: 4,5 – 5%) e ha blande proprietà disintossicanti e antibatteriche. In Italia è stato conosciuto relativamente di recente. Derivando dal sidro, leggero vino di mele dal delicato sapore, era prodotto già 2500 anni fa dagli antichi europei del Nord, nelle zone fredde dove la vite non cresce. La fermentazione alcolica del succo di mela avviene in 2-4 settimane, a seconda della temperatura.

Leggi tutto >>


 

Archivio Biolcalenda