Con la dominazione romana, giungono in Portogallo la coltura del frumento e dell’olivo e quindi dell’olio d’oliva e questa è solo la prima grande acquisizione dell’agricoltura del paese che vede arrivare, con gli Arabi, evolute tecniche di irrigazione permettendo la coltivazione del riso, del mandorlo, del pesco, dello zafferano e degli agrumi. In seguito il Portogallo diverrà il più grande esportatore di arance che in molti paesi si chiamano ancora oggi col nome di portocalà,

Leggi tutto >>


Miglio

Il Miglio deriva il suo nome dal latino Milium (fam. Graminacee – specie Panicum miliaceum), così chiamato per la grande abbondanza di granelli. E’ il precursore di tutti i cereali e ha nutrito l’umanità prima della scoperta dell’aratro, poiché era raccolto allo stato selvatico. Trascorsero migliaia d’anni, prima che il miglio fosse messo a coltura.

I grani di questo cereale sono compressi in una buccia molto compatta, che deve essere allontanata attraverso la decorticazione.

Leggi tutto >>


“Ingredienti: 1 piccolo pane a “”ciabatta”” – 4 spicchi d’aglio – 30 g di burro (o olio) – 1 mazzetto di prezzemolo oppure 1 C di foglie di timo – sale fino integrale e pepe.

Preparazione: spellare gli spicchi d’aglio, schiacciare e pestare (magari con l’aiuto di un pestello) fino ad ottenere una poltiglia, mettere in una ciotola assieme col burro o l’olio, il prezzemolo tritato finemente, un pizzico di sale e una macinata di pepe,

Leggi tutto >>


“Ingredienti: 500 g di cavolo riccio o broccolo padovano o foglie di cime di rapa – 1 grossa patata farinosa – 1 cipolla bianca – 1 carota – 1 L di brodo vegetale – 1 spicchio d’aglio – prezzemolo (facoltativo) – olio – sale e pepe.

Preparazione: fare un soffritto con la carota, la cipolla e l’aglio tritati finemente, aggiungere la patata tagliata a cubetti, versare il brodo e portare a bollore,

Leggi tutto >>


“Ingredienti: 600 g di patate dolci (bianche o arancioni) – 20 g di burro o margarina – 1 spicchio d’aglio tritato finemente – 1 C di origano secco e/o di foglie di timo – 4 C di olio – 2 C di succo di limone – sale e paprica dolce (a piacere) o pepe.

Preparazione: sbucciare le patate americane, tagliare a cubetti e fare lessare in acqua salata fino a metà cottura,

Leggi tutto >>


“Ingredienti: 200 g di riso originario – 1 L di latte (anche vegetale, soia, mandorle non zuccherato, ecc.) – 4 C di zucchero di canna – 1 stecca di vaniglia – 1 stecca di cannella – la buccia di 1 limone – 2 g di stimi di zafferano – cannella in polvere – sale.

Preparazione: mettere in un tegame il latte, lo zucchero, la stecca di cannella, quella di vaniglia aperta longitudinalmente e la parte gialla della buccia di limone,

Leggi tutto >>


Budino di miglio

Ingredienti: 120 g di miglio – 360 ml d’ acqua – un pizzico di sale – 6 C di zucchero di canna – 5 C di crema di nocciole – qualche nocciola per decorare.

Preparazione: lavare il miglio sotto acqua corrente e metterlo a cuocere nell’acqua con un pizzico di sale per 40 minuti dal bollore. Aggiungere poi lo zucchero e la crema di nocciole e frullare il preparato fino a farlo diventare cremoso.

Leggi tutto >>


Farinata di ceci

Ingredienti: 150 g di farina di ceci – 300 ml d’ acqua – 1 zucchina – sale – olio e.v.

Preparazione: in una terrina mescolare la farina di ceci con la frusta aggiungendo progressivamente l’acqua fredda e farla riposare in frigorifero per minimo 2 ore. Tagliare a fette sottili la zucchina e cuocerla alla piastra, quindi condirla con olio e sale. Passate le 2 ore, prendere dal frigorifero l’impasto, aggiustare di sale e spezie a piacere,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 150 g di miglio – 1 sedano rapa – ½ cipolla – 1 spicchio di aglio – 1 bustina di zafferano – sale – spezie – olio e.v.

Preparazione: lavare il miglio sotto l’acqua corrente e cuocerlo con il doppio del suo peso col brodo vegetale per circa 20 minuti. Nel frattempo tritare la cipolla e soffriggerla in un cucchiaio d’olio con l’aglio intero. Sbucciare il sedano rapa e tagliarlo a pezzetti,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 500 g di patate – 20 g di carote – 150 g di piselli sgranati – 100 g di cavolo cappuccio rosso – 200 ml di latte di soia – 200 ml d’olio di mais – ½ limone – ½ c di curcuma in polvere – sale marino fino.

Preparazione: Iniziare preparando la maionese: mettere nel bicchiere del frullatore a immersione il latte di soia, insieme al succo di limone,

Leggi tutto >>


Pur essendo un piccolo stato, Malta può vantare una cucina piuttosto varia, che subisce numerose influenze. Infatti ha conosciuto una lunga dominazione araba, quindi normanna, angioina, aragonese, borbonica, un periodo napoleonico e infine britannico.

Leggi tutto >>


Ingredienti
200 g di pan di spagna in 2 dischi – 200 g di marmellata di arance – 80 g di zucchero a velo integrale – 1 arancia non trattata – 10 g di miele.

Preparazione
lavare e asciugare l’arancia. Ricavare la scorza e tagliarla a striscioline sottili, spremere la polpa e filtrare il succo. Cuocere due minuti le scorzette in abbondante acqua bollente, scolarle e ripetere l’operazione. Poi scolarle e mescolare con il miele in un padellino antiaderente,

Leggi tutto >>


Ingredienti
4 batate – 2 spicchi d’aglio – 50 g di pomodori secchi – un pizzico di paprika – 1 C di curcuma – olio e sale q.b.

Preparazione
cuocere le batate a vapore, una volta pronte sbucciarle e schiacciarle bene con una forchetta, unire l’olio, il sale, la paprika, la curcuma, l’aglio schiacciato e i pomodorini secchi spezzettati. Mescolare bene il tutto, oliare una teglia da forno, spalmarvi l’impasto e far gratinare in forno per circa 10-15 minuti.

Leggi tutto >>


Ingredienti 
200 g di farina – 85 g di zucchero semolato di canna – 45 g di melassa o sciroppo di acero – 85 g di burro o margarina vegetale – 30 g di mandorle a lamelle – 1 c di lievito per dolci – 1 c di cannella in polvere – 2 c di zenzero in polvere – 1 c di chiodi di garofano in polvere – 1 pizzico di sale.

Leggi tutto >>


Ingredienti

350 g di fave fresche sgusciate – 2 spicchi d’aglio – 1 piccolo scalogno – 30 g di olive nere denocciolate sott’olio – 1 mazzetto di prezzemolo – olio – sale – pepe e peperoncino in polvere – fette di pane tostato.

Preparazione

lessare le fave in acqua per circa 30 minuti, scolare e tritare grossolanamente col mixer, versare in una ciotola, mescolare con l’aglio schiacciato, scalogno e prezzemolo tritati finemente,

Leggi tutto >>


Ingredienti

300 g di spaghetti – 50 g di olive denocciolate sott’olio – 1 cipolla rossa – 2 spicchi d’aglio – 50 ml di vino bianco secco – 1 C di capperi sotto sale – 1 limone (buccia grattugiata) – 8 pomodorini – 1 abbondante mazzetto di erbe aromatiche miste (timo, erba cipollina, prezzemolo, basilico, menta, maggiorana) – olio – sale e peperoncino.

Preparazione

fare un soffritto veloce con olio e cipolla e aglio tritati,

Leggi tutto >>


Ingredienti

1 confezione di pasta sfoglia – 300 g di piselli sgusciati – 3 scalogni – 30 g di formaggio stagionato grattugiato (oppure 100 g di formaggio fresco di capra) – 1 spicchio d’aglio – 1 mazzetto di prezzemolo – 1/2 c di curcuma – olio – sale e pepe (o peperoncino in polvere).

Preparazione

lessare i piselli in acqua salata per qualche minuto e scolare. Fare un soffritto con poco olio e lo scalogno e l’aglio tritati,

Leggi tutto >>


Ingredienti

per la pasta: 200 g di farina – 60 g di margarina – 25 g di zucchero semolato – 2 C di acqua di fiori d’arancio – 2 C di anisetta – 1/2 C di acqua – 1 pizzico di sale. Per il ripieno: 350 g di datteri snocciolati – scorza grattugiata di 1 arancia – 1 limone e 1 mandarino – 2 C di spezie miste (cannella, noce moscata, chiodi di garofano e coriandolo) in polvere –

Leggi tutto >>


Fagiolo gialèt

Detto anche fasol biso, o solferino, il gialèt è nella memoria storica della Val Belluna e la sua coltivazione è documentata dall’inizio del ‘900. Ma è solo una, anche se tra le più pregiate, delle varietà coltivate in questa zona, dalla quale, a partire dal 1530 circa, si diffusero i fagioli in Italia.

Leggi tutto >>


Ingredienti:

5 broccoletti di bassano – 1 c di capperi sotto sale – 2 pomodori secchi – una ventina di olive in salamoia – 1 limone – sale e olio q.b.

Preparazione:

mondare i broccoletti tenendo da parte le foglie più tenere (serviranno per il condimento per la pasta) e metterli a bagno in acqua, mettere a bagno le olive e i capperi in acqua per togliere l’eccesso di sale, sgocciolare i broccoletti e tagliare le sommità fiorite (conservare la parte più dura) metterle a macerare con il succo di limone e un po’ di sale,

Leggi tutto >>