Rosti di riso selvaggio e avocado - Biolcalenda di gennaio 2018

Rosti di riso selvaggio e avocado

Ingredienti: 150 g di riso selvaggio nero (zizania) – 2 carote – 1 piccola patata – 2 scalogni – 3 C di farina di ceci – 1 mazzetto misto di erbe aromatiche (erba cipollina, timo e prezzemolo) – 1 avocado maturo – 1 C di limone spremuto – olio – salsa piccante tipo Tabasco – sale e pepe.

Preparazione: mettere a bagno il riso per 4 ore, scolare e mettere in pentola con 400 ml di acqua fredda, portare ad ebollizione lentamente, quindi aggiungere un pizzico di sale integrale, abbassare il fuoco lasciando sobbollire, coprire e fare cuocere per circa 20/30 minuti senza mescolare, al termine dei quali l’acqua dovrebbe essere completamente assorbita e i chicchi cominceranno ad aprirsi leggermente mostrando l’interno bianco. Grattugiare le carote e la patata, affettare gli scalogni e tritare le erbe aromatiche, riunire tutto in una ciotola, salare e pepare, aggiungere il riso freddo e la farina di ceci, mescolare accuratamente e lasciare riposare mezz’ora. Riprendere l’impasto a due cucchiaiate alla volta, compattare con le mani e poi appiattire fino ad ottenere dei rosti dello spessore di 1,5 cm per un diametro di 10 cm circa, disporre su una teglia da forno leggermente unta e mettere in forno già caldo a 180° per 15 minuti, con l’aiuto di una spatola girare dall’altro lato e lasciare dorare. Nel frattempo sbucciare l’avocado, eliminare il seme, mettere la polpa nel vaso del frullatore ad immersione con succo di limone, due cucchiai di olio e una spruzzata a piacere di salsa piccante, frullare fino ad ottenere una salsa densa. Disponete i rosti caldi su un piatto da portata e servite accompagnati dalla salsa di avocado.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code