Acidulato di mele

L’aceto di mele si ottiene dal sidro, ha un gusto piĂą delicato dell’aceto di vino (aciditĂ : 4,5 – 5%) e ha blande proprietĂ  disintossicanti e antibatteriche. In Italia è stato conosciuto relativamente di recente. Derivando dal sidro, leggero vino di mele dal delicato sapore, era prodotto giĂ  2500 anni fa dagli antichi europei del Nord, nelle zone fredde dove la vite non cresce. La fermentazione alcolica del succo di mela avviene in 2-4 settimane, a seconda della temperatura.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 16 pomodorini di media grandezza – 250 g di tofu – 1 mazzetto di foglie di basilico – 1 pizzico di semi di peperoncino – olio e sale q. b.

Preparazione: lavare i pomodori, tagliarli a metĂ , lasciarli rovesciati, per un pò in un scolapasta in modo che lascino l’acqua. Nel frattempo frullare il tofu con un po’ d’olio, le foglie di basilico, il peperoncino e il sale. Riempire i pomodorini,

Leggi tutto >>


Ingredienti: per la sfoglia: 400 g di farina semintegrale – 3 uova – una pallina di foglie di ortica o spinaci (sbollentate e strizzate).
Ingredienti per il pesto: una bella manciata di foglie di basilico – 40 g di pinoli – 100 g di pecorino – 1 C di parmigiano grattugiato – un pizzico di paprika – olio e sale q. b.

Preparazione: mettere la farina in una ciotola capiente,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 1 peperone rosso – 1 peperone giallo – 1 cipolla – 2 melanzane lunghe – 2 zucchine – 1 pizzico di paprika – 1 mazzetto di menta fresca tritata – 3 C di acidulato di mele – olio e sale q. b.

Preparazione: pulire, lavare e tagliare tutte le verdure a listarelle, passarle in una padella oliata, regolare di sale e paprika e farle saltare per 10 minuti; spruzzarvi quindi l’acidulato di mele e far rosolare ancora 2-3 minuti a fiamma vivace.

Leggi tutto >>


Cocktail digestivo

Ingredienti: 1 peperone rosso – 1 peperone giallo – 1 cipolla – 2 melanzane lunghe – 2 zucchine – 1 pizzico di paprika – 1 mazzetto di menta fresca tritata – 3 C di acidulato di mele – olio e sale q. b.

Preparazione: pulire, lavare e tagliare tutte le verdure a listarelle, passarle in una padella oliata, regolare di sale e paprika e farle saltare per 10 minuti; spruzzarvi quindi l’acidulato di mele e far rosolare ancora 2-3 minuti a fiamma vivace.

Leggi tutto >>


La zucca

La zucca come la conosciamo oggi, è probabilmente originaria dell’America centrale poiché esistono ritrovamenti di semi di zucca risalenti al 7000-6000 a. C. Ad avvalorare tale origine è la constatazione che in queste aree geografiche la zucca cresce spontaneamente. La sua coltivazione non aveva solo uno scopo alimentare ma veniva utilizzata anche come contenitore per l’olio, il vino, i cereali o il latte, se ne ricavavano inoltre ciotole, piatti e cucchiai. La selezione dell’ortaggio nell’arco dei millenni ne ha permesso il consumo alimentare,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 1 sedano rapa – mezza mela – 130 g di funghi champignon – 1 cipolla – 1 L circa di brodo vegetale – 1 rametto di timo – olio q.b. – sale e pepe – noce moscata – 1 spicchio d’aglio.

Preparazione: lavate e pelate il sedano rapa, quindi tagliatelo a dadini di 1-2 cm. Fate la stessa cosa con la mezza mela. Tritate grossolanamente la cipolla, mettetela in una teglia a bordo alto con un po’

Leggi tutto >>


Ingredienti: 1 cavolfiore – 1 panino raffermo – 1 manciata abbondante di noci tritate – latte di soia q.b. – pangrattato q.b. – sale, pepe, olio.

Preparazione: pulite e cuocete a vapore il cavolfiore. Mettete a bagno nel latte il panino raffermo fino a quando sarĂ  ben imbevuto, poi strizzatelo e mettetelo in una terrina. Aggiungete le cime del cavolfiore schiacciato con una forchetta e amalgamate, salate, pepate e aggiungete le noci tritate,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 800 g di prugne – caramello giĂ  pronto 1 confezione – 30/40 g di zenzero grattugiato.

Preparazione: lavate le prugne, asciugatele, tagliatele a spicchi, eliminate il nocciolo e ponetele in una terrina.
Scaldate leggermente il caramello, aggiungete lo zenzero grattugiato e amalgamate.
Versate il tutto sulle prugne, mescolate bene e servite.

Leggi tutto >>


Roibos

Il rooibos, noto anche con il nome di redbush o tè rosso africano, è un infuso ricavato dalle foglie dell’omonima pianta, appartenente alla famiglia delle leguminose. Il termine rooibos significa “arbusto rosso” e deriva dall’afrikans, una delle lingue ufficiali del Sudafrica. Questa specie vegetale cresce soltanto nella regione del Cederberg. I primi a preparare la bevanda e godere dei suoi benefici sono stati i nativi del luogo.
Ma cosa rende il tè rosso africano così speciale?

Leggi tutto >>


Ingredienti: 4 porri – ½ cipolla – ½ litro di brodo vegetale – 2 C di fiocchi di riso – sale – olio – paprica.
Preparazione: pulire i porri e la cipolla, tagliarli a pezzetti e soffriggerli in una pentola oliata. Farli saltare a fiamma alta, mescolando spesso per 15 minuti, poi aggiungere il brodo e i fiocchi di riso; far bollire per altri 10 minuti. Quindi, frullare il tutto, aggiustare di sale,

Leggi tutto >>


Frittelle di carote

Ingredienti: 3 carote medie – 130 g di farina di riso – 2 uova – sale – olio di semi di arachide.

Preparazione: pelare e grattugiare con una grattugia a fori larghi le carote e tenerle da parte. In una ciotola capiente sbattere le uova, aggiungere ½ c di sale e incorporare la farina di riso un poco per volta, senza formare grumi. Ottenuto un composto morbido, unire le carote e mischiare.

Leggi tutto >>