Psillio

La chiamano farina di psillio, nota anche come buccia di psillio ma in realtà si presenta proprio come dei piccoli semi. Si tratta di un prodotto naturale che ha guadagnato popolarità per le sue numerose proprietà benefiche.

I suoi usi in cucina sono davvero sorprendenti, ma ancora più uniche, sono le sue qualità benefiche.
Questa pianta è coltivata principalmente in India e le sue parti più utilizzate sono i semi maturi e il loro rivestimento esterno,

Leggi tutto >>


Scarola imbottita

Ingredienti: 1 cespo di scarola – 8 filetti di acciughe – 1 C di pinoli – 2 C di uvetta – 2 C di olive taggiasche denocciolate – 1 C di capperi dissalati – pane grattugiato q.b. – olio q.b. – prezzemolo.

Preparazione: in una padella far soffriggere le acciughe nell’olio. Appena sciolte aggiungere capperi e olive tagliate a pezzetti, pinoli uvetta ammollata e strizzata e far andare 10 minuti.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 100 g di pomodori semi secchi – 2 c di burro di mandorle (frullare le mandorle fino a farle diventare crema spalmabile) – 1 c di olio – origano – facoltativo aglio / peperoncino.

Preparazione: ammollare i pomodori secchi con acqua bollente per 15 minuti. Trasferire i pomodori secchi in un frullatore, aggiungere il burro di mandorla, origano ed olio e 2 c di acqua di ammollo dei pomodori.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 150 g di miglio o grano saraceno (chicchi) – 350 g di lenticchie rosse decorticate – 2 C di Psillio – 1 c di sale – 2 C d’olio – 1 c di bicarbonato – 2 C di succo di limone – 170 ml d’acqua – noci per decorare.

Preparazione: lasciare in ammollo almeno 5 ore le lenticchie e il cereale scelto (miglio o grano saraceno).

Leggi tutto >>


Ingredienti: 130 g di olio di semi – 420 g di ricotta scolata bene – 280 g di zucchero integrale di canna – 150 g di purea di mele (oppure 3 uova) – 170 g di farina 1 – 1 limone bio – cremortartaro (o mezza bustina lievito) – 1 c di sale.

Preparazione: montare le uova con lo zucchero (oppure amalgamare la purea allo zucchero) poi unire l’olio,

Leggi tutto >>


Zucca

Col nome di zucca vengono chiamati i frutti di alcune specie del genere Cucurbitaceae, soprattutto la Cucurbita pepo ma anche la Cucurbita maxima, la Cucurbita moschata ed altre specie relative. I frutti variano in forma, dimensione, qualità organolettiche ed uso: possono essere sferici, allungati o contorti; rugosi o lisci; verdi, gialli, arancioni, rossi, avorio o di vari colori; dolci, insapori, aromatiche; adatte per le ricette classiche, ideali per la pasticceria, utili per la realizzazione di strumenti musicali o perfette come decorazione.

Leggi tutto >>


Insalata d’inverno

Ingredienti: 1\2 cavolo cappuccio rosso – 1 cespo di insalata verde – 3 coste di sedano bianco – 1 cipolla rossa – il succo di 1\2 limone – olio e sale q.b.

Preparazione: pulire,lavare e scolare l’insalata e il sedano, sbucciare la cipolla e spremere il mezzo limone. Tagliare il cappuccio e la cipolla sottilmente (con la mandolina), il sedano a rondelle; tenere le verdure separate in varie ciotole.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 4 fogli di pane carasau – 1 broccolo verde – 400 g di zucca già pulita – 2 cipolle – 2 spicchi d’aglio – 50 g di parmigiano grattugiato (facoltativo) – un bel pizzico di noce moscata – 3 foglie di alloro – 1 rametto di rosmarino – un bel pizzico di paprika – olio e sale q.b.

Per la besciamella: preparare il brodo vegetale con la cipolla,

Leggi tutto >>


Girelle alla zucca

Ingredienti: 1 confezione di pasta sfoglia (meglio se fatta in casa) – 150 g di formaggio vegano o classico da spalmare, 8 fette sottili di zucca – 1 rametto di rosmarino ben tritato – olio e sale q.b.

Preparazione: stendere la pasta sfoglia in un tagliere, tagliare 8 strisce orizzontali, spalmarvi bene il formaggio, adagiarvi la mezza luna di zucca, arrotolare, senza stringere troppo e passare le girelle in stampini di carta,

Leggi tutto >>


Dolce al cioccolato

Ingredienti: 200 g di cioccolato – 100 g di burro o (120 g di olio di arachide) – 3 uova – 100 g di zucchero di canna.

Preparazione: sciogliere il cioccolato a bagnomaria e il burro, mescolare i rossi d’uovo con lo zucchero e montare gli albumi a neve. Incorporare prima i rossi, poi il bianco montato a neve. Aggiungere la farina setacciata, amalgamare delicatamente e mettere il composto in una tortiera a cerniera,

Leggi tutto >>


Amaranto

L’amaranto è una pianta originaria dell’America centrale, dove era coltivata già dalle civiltà precolombiane, in particolare dagli Aztechi. Il genere Amaranthus comprende circa 60 specie, ma solo 3 sono ritenute buone produttrici di semi: il Caudatus, il Cruentus e l’Hypochondriacus.

Leggi tutto >>


Medaglioni di mais

Ingredienti: 100 g di farina di mais – 500 ml di acqua – un c di sale grosso.
Hummus di ceci: 200 g di ceci secchi – 1 C di tahin – 1 C di succo di limone – olio – sale – 2 cm di alga kombu – alloro.

Preparazione: fare la polenta nel modo classico, quando è cotta stenderla in un piatto capiente a 2 cm.

Leggi tutto >>


Gnocchi di amaranto

Ingredienti: 1 bicchiere di amaranto – 2 bicchieri di brodo vegetale – ½ cipolla – 1/2 finocchio – 1 spicchio di zucca – uno spicchio di aglio – 2 carote – sale – spezie.

Preparazione: cuocere l’amaranto come da ricetta base, partendo da brodo freddo, arrivati all’ebollizione abbassare la fiamma lasciare cuocere per 15 minuti, poi spegnere.
Nel frattempo tagliare sottili le verdure, usando soltanto mezza fetta di zucca cuocere in una padella con olio e aglio per 10 minuti.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 150 g di farina di ceci – 300 ml di acqua fredda – 200 g di radicchio rosso – sale – olio – spezie.

Preparazione: mettere a bagno per almeno due ore la farina di ceci con l’acqua mescolando bene affinché non si formino grumi. Cuocere in padella il radicchio, dopo averlo lavato e sgocciolato, con olio e aglio, aggiungere anche una spolverata di paprica.

Leggi tutto >>