Ne sono certo: nessuno tra coloro che mi leggono ha mai sperimentato la fame, naturalmente me compreso. Quando diciamo “ho fame”, noi, noi che viviamo nella società del quasi miliardo di obesi, intendiamo soltanto che stiamo avvertendo lo stimolo dell’appetito tra un pasto e l’altro.

Leggi tutto >>


La rivoluzione inizia dall’infinitamente piccolo! La soluzione per un pianeta pulito, per una produzione alimentare abbondante e salutare, per ridurre l’uso dei prodotti di origine petrolchimica e molto altro ancora…
Incontriamo oggi Federica Fiorentino, ecobiologa e designer di permacultura, si occupa di divulgazione e comunicazione online e delle consulenze per l’uso degli EM in agricoltura e non solo

Leggi tutto >>


La Terra e l’Uomo, nella loro totalità spazio-temporale, sono due individualità collegate e indivisibili. Un danno alla Terra equivale a un danno all’Uomo. La scienza attuale ha incarcerato la coscienza degli Uomini, ha esiliato il pensiero umano e ha sottomesso la sfera dei valori morali ai processi analitici della fisica e della chimica, rendendoli manipolabili.

Leggi tutto >>


L’isola che c’e’

In un’epoca cupa e indifferente noi vogliamo altro. L’Aurel ha realizzato uno spazio per ospitare persone intenzionate a prendere in mano attivamente la propria vita. E’ in una valle montana, la Val di Gresta in Trentino, che trova spazio un progetto condotto da un piccolo gruppo di persone. Esse si riuniscono sotto il nome di L’Aurel, che nel dialetto arcaico locale significa gorgo, mulinello d’acqua.

Leggi tutto >>


Quarant’anni di storia !

Festeggiamo quest’anno quarant’anni dalla fondazione dell’associazione La Biolca: nel lontano 1977 davanti al notaio La Rosa di Padova veniva firmato l’atto costitutivo. Proponenti 7 persone motivate e convinte fra cui il principale animatore era Filippo Zaccaria, che poi avrebbe assunto la carica di Presidente. Ma ripercorriamo un po’ di storia. Era il 1973 e un gruppetto di amici vegetariani, macrobiotici, naturisti, avevano iniziato ad organizzarsi per acquistare in gruppo alimenti integrali, biologici, difficili da reperire nel normale mercato.

Leggi tutto >>


Il termine biodiversità, o diversità biologica, indica l’insieme di tutte le forme viventi ed include le loro variazioni a tutti i livelli, dai geni agli ecosistemi, passando per gli individui, le popolazioni, le specie e le comunità.
In pratica, ogni individuo è diverso da ogni altro e una popolazione di una stessa specie risulta costituita da individui tutti diversi, ciascuno dei quali avrà maggiore o minore probabilità di sopravvivere ed avere figli in base alla capacità di adattarsi all’ambiente.

Leggi tutto >>


La funzione dell’edaphon, il complesso di organismi che popolano il suolo – Seconda ed ultima parte
Praticare una sana agricoltura significa produrre alimenti sani e ricchi di vita. Oltre a questo fattore vi è la responsabilità nei confronti delle future generazioni in merito alla tutela del suolo e dell’ambiente come beni comuni e risorse di inestimabile valore. Nella pratica agricola occorre dunque una nuova consapevolezza, in modo da poter tutelare e salvaguardare la naturale ricchezza presente nel suolo.

Leggi tutto >>


L’astronomia attuale considera il pianeta Plutone un corpo insignificante, così esterno, nel sistema solare, da pensare che non sia neppure un pianeta. È stato scoperto nel 1930, grazie a potenti telescopi, ha un diametro inferiore a quello della Luna, un satellite che si chiama Caronte e impiega 248,5 anni a compiere una rivoluzione attorno al Sole… tuttavia, il suo nome prende origine dal greco Plùton, il ricco, che era il soprannome di Aides il dio degli inferi: ricco perché le viscere della terra nascondono enormi ricchezze.

Leggi tutto >>


Diverse ricerche ed esperienze significative hanno evidenziato il valore del metodo biodinamico. Di seguito ne riportiamo alcune. Nel 1960 un geologo americano, Sheldon Judson, ritrovò nei pressi di Roma un’antica cisterna risalente al 150 d. C. le cui fondamenta, che al momento della costruzione erano sottoterra, si trovavano ora esposte fuori dal suolo di circa 1 metro.

Leggi tutto >>


Un assordante clamore attorno alla dibattuta questione degli Ogm. A proposito dell’articolo pubblicato sul Corriere della sera, firmato dal vicedirettore Paolo Mieli e del servizio su RAI3, entrambi smaccatamente a favore degli OGM.

Leggi tutto >>


Come valorizzare i fiori spontanei per l’equilibrio e la stabilità dell’ecosistema. Crucifere, Leguminose e altre specie vegetali svolgono un’importante funzione ai fini del mantenimento della fauna utile e degli equilibri naturali. Queste e altre erbe possono essere impiegate, in base alla zona ed al clima, come ad esempio specie appartenenti al genere Allium, Brassica, Campanula, Carduus, Echinops, Helianthus,

Leggi tutto >>