Libertà di scelta

Come Associazione La Biolca vogliamo rendervi partecipi di questa interessante iniziativa popolare sui vaccini che sta portando avanti il Comitato Libertà di Scelta. È partita la raccolta firme alla quale vi invitiamo a partecipare seguendo le indicazioni che trovate sul sito www.ionondimentico.it.

Leggi tutto >>


Era il marzo del 1885 e dopo un lungo rigido inverno la città manifatturiera di Leicester in Inghilterra si godeva una delle prime belle giornate di primavera. A migliaia dalle zone limitrofe, dalle cittadine circostanti si sono riuniti in protesta contro ciò che sentivano come una legge ingiusta imposta dal loro governo britannico.

Leggi tutto >>


Tutti i vaccini che abbiamo analizzato negli anni sono più o meno pesantemente inquinati da micro- e nanoparticelle solide, inorganiche e incompatibili con l’organismo umano. “Aspetto di vedere tuo figlio in ospedale per farmi quelle grasse risate che divertono voi bulletti da social. Non vedo l’ora di vederlo moribondo per sfotterlo sui social”.

Leggi tutto >>


Liberi dall’Abuso Vaccinale

Documento scritto da Michael Zazzio e Sara Boo, dell’NHF Sweden National Health Foundation tradotto in italiano a cura dell’Associazione la Biolca.

Le vaccinazioni obbligatorie sono un ovvio crimine contro i diritti umani, e i vaccini minacciano la salute dell’umanità: Leggi, costituzioni, patti, trattati e dichiarazioni internazionali proibiscono la vaccinazione obbligatoria e trattamenti medici forzati.

Leggi tutto >>


Il 7 febbraio scorso è stata pubblicata la Relazione Finale della Commissione Parlamentare della XVII Legislatura. Si tratta di una inchiesta «sui casi di morte e di gravi malattie che hanno colpito il personale italiano impiegato in missioni militari all’estero, nei poligoni di tiro e nei siti di deposito di munizioni, in relazione all’esposizione a particolari fattori chimici, tossici e radiologici dal possibile effetto patogeno e da somministrazioni di vaccini».

Leggi tutto >>


Come avevamo già riportato nell’articolo di Stefano Montanari “Che cosa c’e’ davvero nei vaccini?” è stata confermata la presenza di tracce di Tungsteno nei vaccini esavalenti della Glaxo. È il risultato di una ricerca commissionata dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo sui vaccini seguito all’esposto del Codacons basato sugli esami di laboratorio fatti da Antonietta Gatti e Stefano Montanari appunto, specialisti in nanotecnologie.

Leggi tutto >>


L’interpretazione più fedele al testo di legge esclude che la data del 10 marzo sia un termine obbligatorio entro il quale mettersi in regola con le vaccinazioni. L’ 8 novembre scorso si è tenuta un’audizione dinanzi alla Commissione Sanità del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, su richiesta del Comitato dei Genitori di Trieste per la Libertà di Scelta, realtà che rappresenta all’incirca 500 famiglie sul territorio triestino

Leggi tutto >>


Secondo la visione corrente la tecnologia vaccinale rappresenta il trionfo dell’umanità sui disegni “difettosi” di Madre Natura Peccato che a quella scienza autoincensatasi “non democratica”, va ricordato che l’evoluzione naturale non produce meccanismi difettosi, anzi.

Leggi tutto >>


Io non ho competenze legali, ma, da semplice cittadino, mi è parso chiaro che il decreto sull’obbligatorietà dei vaccini, senza contare il disprezzo per la dignità personale, stride non solo con la Medicina ma pure con la legge, cioè con il cosiddetto contratto sociale e con le garanzie che chi “comanda” offre ai suoi amministrati. Così, mi sono rivolto a un paio di amici avvocati e quella che segue è, in estrema sintesi, la loro risposta.

Leggi tutto >>