Echi alchemici- Il Giardino Monumentale di Valsanzibio

Il complesso Monumentale di Valsanzibio,

Sabato 20 Aprile 2024 dalle 9.30 alle 15.00
Relatore: Mauro Hartsarich, erborista, naturopata
Il complesso Monumentale di Valsanzibio, chiamato anche “La Piccola Versailles” è stato portato all’attuale splendore nella seconda metà del Seicento (tra il 1665 e il 1696) dal Nobile veneziano Zuane Francesco Barbarigo.

Fu proprio il figlio di quest’ultimo, il primogenito Gregorio, Cardinale, Vescovo di Padova e futuro Santo, ad ispirare l’alta simbologia del progetto dovuto al principale architetto e fontaniere Pontificio Bernini. Egli, infatti, volle che il giardino di Valsanzibio fosse monumentale emblema della via di perfezione che porta l’uomo dall’Errore alla Verità, dall’Ignoranza alla Rivelazione. Il simbolismo alchemico è molto forte.

Gli archetipi collettivi espressi nelle statue, inserite in questo palcoscenico naturale, esprimono il viatico dell’uomo nella ricerca di sé stesso. Il labirinto è la quintessenza di questo viatico. I cespugli di bosso (Buxus sempervirens) antichissimi, albero che appartiene all’archetipo del pianeta saturno, simbolo dell’immortalità, del tempo. Questo spiega la sua presenza nei cimiteri e nelle opere funebri. Quando riusciamo ad arrivare al centro e ci eleviamo (la piccola torre al centro), siamo riusciti a trasmutare, attraverso le vie della nostra mente, spesso chiuse ed inutili, la nostra anima.

Attraverso questo giardino simbolico del Seicento, grazie al suo complesso monumentale costituito da fontane, ruscelli, cascate, scherzi d’acqua e peschiere e, non da ultimo, il labirinto simboleggia il percorso spirituale che l’uomo deve compiere verso la purificazione e la salvezza.

Relatore: Mauro Hartsarich, erborista, naturopata e direttore scientifico presso Laboratorio Arkaios.

Dove e quando: Sabato 20 Aprile 2024 dalle 9.30 alle 15.00 Ritrovo dei partecipanti all’ingresso del Giardino in via Diana 2, Galzignano Terme – Padova
Quota di partecipazione per i soci Biolca € 35 comprensiva del biglietto di ingresso (i non soci devono aggiungere la quota associativa di € 22 che dà diritto a ricevere il periodico Biolcalenda per un anno).
– Nell’intervallo di mezzogiorno pranzo al sacco o c/o il bar interno del Giardino.
Per informazioni e/o adesioni: 049 9101155 (Biolca) o info@labiolca.it o 345 2758337 (Martina).

6 comments on “Echi alchemici- Il Giardino Monumentale di Valsanzibio

  1. Gladia Lina Cortese on

    Buongiorno. Anche se con un certo anticipo, manifesto il mio interesse per partecipare all’evento. Non sono iscritta all’associazione ma pagherei sia l’ingresso che la quota in un’unica soluzione. Resto in attesa delle coordinate bancarie per provvedere al bonifico. Ringrazio e cordialmente saluto Gladia Lina Cortese

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *