Carota

Si tratta di una pianta erbacea perenne, di cui si mangia la radice, lunga solitamente dai 4 ai 20 centimetri circa. In origine la carota era di colore viola, come ci indicavano testimonianze dell’antico Egitto.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 600 g di riso integrale – 1 L di latte di soia non dolcificato – 50 g di farina integrale – 100 g di carote grattugiate – 600 g tra zucchine e melanzane grigliate – sale pepe e olio.

Preparazione: cuocere il riso integrale in una pentola con il latte di soia aggiustato di sale e pepe a fiamma media.
Una volta assorbito il liquido (non completamente) aggiungere al composto ancora caldo le carote grattugiate e la farina integrale mescolando bene.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 1 tazza di carote grattugiate – 1 tazza di pane grattugiato – 3 scalogni – 1 C di concentrato di pomodoro – ½ C di aceto di mele – 250 g di cannellini cotti – sale, pepe e olio.

Preparazione: in una padella scaldare 2 cucchiai di olio ed aggiungere il pane grattugiato mescolando per 5 minuti finchè non sarà leggermente rosolato. Mettere a raffreddare tutto in una ciotola.
Nella stessa padella portare a cottura dell’olio al quale aggiungere lo scalogno e le carote grattugiate,

Leggi tutto >>


Carote in agrodolce

Ingredienti: 600 g di carote – 50 g di olio – 50 g di uvetta ammollata – 50 g di pinoli – 2 c di zucchero di canna – 2 c di aceto di mele – 50 g di brandy – sale e pepe.

Preparazione: mondare le carote e tagliarle a bastoncini. In una padella scaldare l’olio ed unire le carote rosolando a fuoco basso. Sfumarle con il brandy. Aggiungere aceto e zucchero e mescolare bene per insaporire tutti gli ingredienti,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 100 g di miele – 150 g di cioccolato fondente – 25 g di cacao amaro – 30 g di mandorle tritate finemente – 1 melanzana – 1 uovo grande – ¼ di lievito – 1 C di brandy.

Preparazione: cuocere le melanzane a vapore per 20 minuti dividendole in due. Una volta cotte togliere la buccia e prelevare 160 g di polpa che andremo a versare ancora calda in un frullatore con il cioccolato fondente tagliato a pezzetti.

Leggi tutto >>


“Dalla terra nacquero le erbe, dalle erbe del cibo, dal cibo il seme, dal seme l’uomo.
L’uomo è dunque l’essenza del cibo.
Dal cibo sono prodotte tutte le creature, con il cibo esse crescono.
Il sé consiste di cibo, di respiro, di anima, di comprensione, di beatitudine”.

(Taittiriya Upanishad, 2.1.2)

Leggi tutto >>


Lampone

La dimensione erotica è spesso associata al cibo. Lo leggiamo in questo brano, tratto dal giovane Rimbaud, poeta maudit, figlio di una Europa che non si accontenta più del perbenismo falso di fine ottocento e cerca una riscossa con un rigurgito di vita: i lamponi e le fragole vengono associati ai dolci frutti dell’amore.

Leggi tutto >>


Agretto

La salsola soda (detta anche riscolo, barba di frate, barba del Negus o agretto) è una pianta appartenente alla famiglia Chenopodiaceae (assegnata alle Amaranthaceae dalla classificazione APG). È una specie di piccole dimensioni, annuale, e possiede foglie e fusto succulenti.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 220 g di farina semi integrale – 300 g di barba di frate – 2 cipolle rosse tipo tropea – sale – olio – 30 g di olio di girasole.

Preparazione: impastate la farina con poco sale, 30 g di olio di girasole e circa 60 ml di acqua, formate una palla, oliatela in superficie e avvolgetela in una pellicola, poi fatela riposare per 30 minuti. Affettate le cipolle e rosolatele in padella con un cucchiaio di olio e un pizzico di sale per 10 minuti.

Leggi tutto >>


Ingredienti: due bicchieri di quinoa – 300 g di barba di frate – una cipolla bianca – olio – sale – curry – 4 bicchieri di brodo – 4 stampini.

Preparazione: lavate sotto acqua corrente la quinoa poi metterla a cuocere con il brodo freddo, al momento dell’ebollizione salate e abbassate la fiamma, lasciate cuocere per 20 minuti, spegnete e lasciate assorbire eventuale liquido. Nel frattempo mondate la barba di frate e insaporitela per qualche minuto aggiungendola alla cipolla precedentemente tritata e rosolata con un cucchiaio di olio in un tegame.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 200 g di farina – 80 g di zucchero – 30 g di burro – 2 uova – 1 cucchiaino di lievito 100 g di marmellata – sale.

Preparazione: sbattete assieme lo zucchero, un uovo, un tuorlo e un pizzico di sale. Aggiungete la farina, il burro ammorbidito ed il lievito. Amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto da tirare con il mattarello. Formate una sfoglia di circa mezzo centimetro e ricavatene dei dischetti di sei centimetri di diametro e nella metà fare un buco di due cm.

Leggi tutto >>


Ingredienti per 4 persone: un cespo di lattuga, valeriana, radicchio estivo, un pezzo di sedano rapa o cavolo rapa, una carota e/o altri ortaggi ed erbe fitoalimurgiche in varietà, da crudo. Noci, mandorle, semi di girasole o altri semi oleosi. 250 g di lamponi, 100 g di bevanda vegetale di soia, 5 g di aceto di mele, 10 g di sale, 100 g di olio di semi di girasole bio, erba cipollina q.b. Una zucchina: da usare per la parte verde cruda,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 300 g di asparagi bianchi – 300 g di fagiolini verdi – 2 carote – 1 spicchio di aglio – una fetta di pane integrale – 1 c di timo – olio – sale – tre C di passata di pomodoro.

Preparazione: spuntate i fagiolini, divideteli in pezzetti di 3 cm e cuoceteli al vapore per 5 minuti in modo da tenerli croccanti, scolateli e teneteli da parte. Mondate gli asparagi e tagliate la parte verso la punta in due/tre pezzetti di 3 cm della stessa misura dei fagiolini.

Leggi tutto >>