Pinoli

Le origini dei pinoli sono talmente antiche che è possibile trovarne dei riferimenti già nella mitologia, in quanto frutto secco particolarmente apprezzato da Bacco. Questi piccoli semini di colore giallo chiaro provengono da alcune specie di Pino. Fra le più comuni nelle nostre zone vi è il Pinus pinea, anche noto con il nome di “Pino domestico“, “Pino comune” o “Pino da pinoli“. Si tratta di una specie molto comune soprattutto nelle zone del Mediterraneo.

Leggi tutto >>

Crostata di fine estate

Ingredienti: 200 g di farina – 120 g di zucchero – 50 g di burro – 1 uovo – 1 c di lievito – 12 fichi – 1 dl di latte di riso – 20 g di amido di mais – 2 C di confettura – sale.

Preparazione: miscelare insieme la farina, 100 g di zucchero, l’uovo, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, un pizzico di sale e un cucchiaino di lievito.

Leggi tutto >>

Ingredienti: 400 g di spaghetti – 1 peperone rosso – 1 peperone giallo – 50 g di pinoli – 70 g di olive nere – 1 spicchio d’aglio – olio – sale – prezzemolo – basilico.

Preparazione: lavare i peperoni, asciugarli e metterli in una teglia rivestita di carta da forno. Far cuocere rigirandoli un paio di volte finchè la pellicina non si abbrustolisce e si solleva.

Leggi tutto >>

Cestino di piadina

Ingredienti: 4 piadine medie – 100 g di insalata – 1 carota – 8 pomodorini – 1 limone – olio – sale.

Preparazione: mettere le piadine in forno per 5 minuti sopra uno stampino capovolto per dare la forma del cestino. Lavare la verdura, tagliare i pomodorini a metà e la carota a julienne. Condire con il sale, l’olio e il succo di limone. Quando il cestino si è raffreddato riempirlo con le verdure e servirlo.

Leggi tutto >>

Cari amici!

Ecco una ricetta per il vostro settembre e ottobre, mesi nei quali il vostro basilico, quello che avete piantato in estate e curato con grande attenzione, comincia a fiorire. E noi lo cimiamo, e lui rifiorisce. E lo cimiamo ancora e ancora rifiorisce, indurendosi nel gambo.

Leggi tutto >>

Cari amici, nel precedente articolo vi ho proposto di avvicinare ai fornelli la vostra immaginazione, tramite l’uso dei Tarocchi. Grazie all’amica Francesca Mokhsa abbiamo pensato a due ricette che riproducessero, in forma di cibo, il potente mondo immaginativo che scaturisce degli Arcani.

La cosa ci è piaciuta talmente tanto che vogliamo ripeterla, con continuità. Prendendo in esame carta per carta e riproducendola nelle forme che corrispondono al nostro “fuoco” e alla nostra esperienza: “fuoco” immaginativo,

Leggi tutto >>

Preparazione: prendete una carota grossa. Grattatela e saltatela in padella, dandogli “fuoco”, con la vostra attenzione e con la fiamma del fornello, ma anche con un po’ di senape, curry e sale. Lasciate raffreddare, unite a un cucchiaio di fecola di patate e ad altrettanto formaggio da grattare (o equivalente vegetale), fate delle palline piccole, di un centimetro circa di diametro, e cucinatele a vapore. A parte schiacciate tre patate e realizzate un purè abbastanza denso,

Leggi tutto >>

Equiseto

L’equiseto è considerata una delle piante perenni più antiche esistenti al mondo. Si trovano tracce sulla Terra sin dalla tarda Era Paleozoica, da 600 a 375 milioni di anni fa. Solitamente nasce spontanea vicino ai corsi d’acqua, fiumi, torrenti, stagni.

Leggi tutto >>

Ingredienti: 1 litro di panna di soia (da montare) Р250 g di zucchero Р240 ml di caff̬ ristretto.

Preparazione: Preparare il caffè se possibile con macchinetta. In una pentola con fondo e bordi alti, aggiungere la panna, lo zucchero, il caffè. Portare ad ebollizione ed abbassare poi la fiamma. Mescolare abbastanza di frequente per 35 minuti circa. Trascorsa la cottura prendere una ciotola con acqua molto fredda e mettere alcune gocce di composta al caffè.

Leggi tutto >>

Ingredienti: 250 g di lenticchie ammollate 1 notte – battuto di sedano, carota, cipolla – mezzo bicchiere di vino bianco – 500 ml di latte di soia – 50 g di anacardi messi a bagno una notte – curry – spezie – sale – pepe- olio.

Preparazione: appassire il battuto in una padella con olio per 10 minuti a fuoco medio. Aggiungere poi le lenticchie mescolando bene. Sfumare con il vino bianco.

Leggi tutto >>

Gnocchi di carote

Ingredienti: 8 carote grandi – farina d’avena – sale e pepe.
Per la crema: 1 panetto di tofu – 2 C di lievito alimentare – 30 g di noci – ¾ di bicchiere di latte di soia non zuccherato – gomasio – pepe – erba cipollina.

Preparazione: cuocere a vapore le carote per 25 minuti lasciandole intere. In un mixer inserire le carote cotte e la farina d’avena,

Leggi tutto >>

Ingredienti: 2 peperoni.
Per la crema: 1 panetto di tofu – 2 C di lievito alimentare – 30 g di noci – mezzo bicchiere di latte soia non zuccherato – gomasio – pepe – erba cipollina.

Preparazione: tagliare a metà i peperoni, pulirli dal gambo, dalla filamentatura bianca interna e dai semini. Cuocere in forno a 180° gradi per 40 minuti (oppure in friggitrice ad aria per 30 minuti).

Leggi tutto >>

“L’imperatrice è l’immaginazione manifesta. È ricca di creatività ed esonda di vita. È fertilità. È la Madre Terra.” (F. Moksha)
Avete a tavola con voi l’Imperatrice, la terza carta del mazzo dei tarocchi, vorrete mica riservarle una accoglienza meno che regale? No, certo che no.

Prendete: altri asparagi o erbe, o spinaci…: un ingrediente segreto, il vostro ingrediente del cuore! dei ceci già cotti, dei semi di zucca tritati, uno o più cereali integrali in varietà: orzo,

Leggi tutto >>