Gratin di frutti esotici

Gratin di frutti esotici

Ingredienti 
1 mango – 1 piccola papaya – 4 fette di ananas – 130 g di zucchero di canna – 2 C di farina – 3 uova – 1 noce di burro morbido – 1 bicchiere di latte – 1 bacca di vaniglia – 2 C di rum ambrato – 1 pizzico di sale fino.

Preparazione
con un coltello affilato aprire a metà la bacca di vaniglia e metterla a bollire per 10 minuti nel latte, quindi ritirare dal fuoco, con la punta del coltello grattare la polpa all’interno della bacca e scioglierla nel latte. Pulire e affettare mango e papaya (che devono essere ben maturi) e tagliare a metà le fette di ananas, imburrare abbondantemente una teglia rotonda da forno, disporvi a raggiera le fette di frutta e spolverare con tre cucchiai di zucchero. Montare a neve ben soda gli albumi con un pizzico di sale. In una terrina sbattere i tuorli col rimanente zucchero fino a farli diventare spumosi, aggiungervi il rum e la farina, mescolare e poi aggiungere anche il latte tiepido fino ad ottenere una pastella omogenea e infine, mescolando molto delicatamente, incorporare anche i bianchi montati. Versare il composto sulla frutta, infornare a forno ben caldo e cuocere per 25 minuti a 180°. Servite, se volete, accompagnata da fettine di frutta fresca.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.