Acquacotta alla maremmana

Acquacotta alla maremmana

Ingredienti 
4 fette di pane toscano raffermo abbrustolite – 4 uova – 1 cipolla – 2 coste di sedano con le foglie – 300 g di bieta da taglio (o corrispondente quantitĂ  di un misto di tarassaco, cicoria selvatica, ortica, ecc.) – 1 pomodoro ben maturo (se in stagione) – 1,5 L di brodo vegetale – 2 spicchi d’aglio – 1 mazzetto di erbe aromatiche (finocchietto, maggiorana, borragine e nepitella o mentuccia) – olio – sale e pepe

Preparazione
in una casseruola, possibilmente di terracotta, versare poco olio e fare un soffritto veloce con la cipolla e uno spicchio d’aglio tritati, aggiungere il sedano tagliato a pezzi, dopo pochi minuti aggiungere la bieta tagliata grossolanamente e il pomodoro a cubetti, mescolare e versare il brodo, regolare di sale e continuare la cottura a fuoco lento fino a quando la verdura risulti ben cotta, a questo punto alzare il bollore, aprire le uova una per volta e far cadere direttamente nella pentola senza mescolare, abbassare il fuoco e dopo due minuti spegnere. Le uova dovranno risultare con l’albume appena cotto e il tuorlo ancora tenero (in camicia). Servire avendo cura di mettere un uovo in ciascun piatto e quindi versare il brodo con le verdure e accompagnare con le fette di pane strofinate con aglio. Ogni commensale potrà insaporire il suo piatto con una macinata di pepe fresco e un filo d’olio crudo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.