Torta d’erbe (Pasqualina)

Torta d’erbe (Pasqualina)

Ingredienti 
1 kg di erbe selvatiche (papavero, tarassaco, ortiche, grespino, orecchie di lepre, ecc.) o di bieta da taglio e spinaci – 4 uova – 300 g di ricotta – 2 C di pecorino grattugiato – 250 g di farina – 2 scalogni – 1 spicchio d’aglio – 1 mazzetto di acetosa (se disponibile) e borragine – 1 pugno di erbe aromatiche fresche (maggiorana, timo e nepitella o mentuccia) – olio – noce moscata – sale e pepe

Preparazione
setacciare la farina sulla spianatoia, fare la fontana, mettere al centro tre cucchiai d’olio, un pizzico di sale e acqua sufficiente per impastare e ottenere un impasto morbido ed elastico. Dividere l’impasto in due parti diseguali (1/3 e 2/3), formare due palline. Spolverare le palline di pasta con farina e coprire con un telo e lasciare riposare. Preparare il ripieno facendo sbollentare leggermente le verdure, l’acetosa e la borragine in acqua salata e quindi ripassare in padella con un soffritto di scalogno e aglio tritati finemente, regolare di sale. In una capiente terrina mettere la ricotta, il pecorino grattugiato, le erbe aromatiche tritate, una macinata di pepe, una grattata di noce moscata e le verdure raffreddate, mescolare accuratamente fino ad ottenere un composto omogeneo. Riprendere la pasta, col matterello tirare la pallina più grande in una sfoglia di circa 35 cm di diametro, prendere una teglia da forno rotonda (meglio se con fascia apribile) di 23/25 cm di diametro, rivestire con carta da forno e poi con la pasta, forare qua e là con una forchetta e disporre al suo interno 2/3 del ripieno. Con un cucchiaio ricavare nel ripieno 4 incavi, aprire all’interno di ciascuno un uovo, coprire le uova col restante ripieno, livellare senza fare troppa pressione per non far fuoriuscire le uova. Tirare la seconda pallina di pasta in una sottile sfoglia di 25 cm di diametro e con questa chiudere la torta nella teglia, avendo cura di sigillare i bordi, forare qua e là con la forchetta per far fuoriuscire il vapore durante la cottura, da ultimo spennellare con latte la superficie. Cuocere in forno già caldo per 40 minuti a 200°. Quando sarà intiepidita, spostare la torta su un piatto di portata, tagliare a spicchi e servire.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.