Cotture al forno per piatti leggeri - Biolcalenda di Febbraio 2019

Cotture al forno per piatti leggeri

Questo mese vi propongo ben tre piatti cotti al forno, ma comunque con preparazioni abbastanza semplici e risultato leggero. Spesso le polpette e le crocchette contengono formaggio grattugiato e pangrattato per arricchirne il gusto, ma anche per legare meglio l’impasto ed evitare che si aprano durante la cottura.

Il formaggio grattugiato come legante può essere sostituito con poca farina di ceci, che sfrutta l’umidità dell’impasto per gonfiare e asciugare così il composto e legarlo.La panatura di pangrattato con cui si conferisce l’effetto croccante sulla superficie, può essere sostituita efficacemente con l’uso di farina di mais, da sola o anche mescolata con semi di sesamo o mandorle o nocciole finemente tritati. Infine, la cottura al forno, anziché la frittura, permette al contempo di limitare il rischio che le polpette si aprano e ottenere un piatto molto più leggero e digeribile.

La pasta sfoglia senza glutine è oggi facilmente reperibile già pronta anche in negozi non specializzati, così come il burro senza lattosio.Ma se si vuole approfittare per preparare un piatto vegano, si può sostituire il burro con una margarina vegetale a base di olio di oliva, o burro di cacao, o olio di soia o girasole o altri oli vegetali, cercando però di evitare l’olio di palma.Fagottini o strudel ripieni di verdure, si preparano spesso con un ripieno che può contenere formaggio grattugiato e/o ricotta oltre alle verdure. In questo caso, per evitare prodotti contenenti lattosio, io ho usato un composto ottenuto facendo una crema con farina di piselli, ma si possono usare anche farina di fave o di cicerchie, o farine di altri legumi.

Queste farine, una volta mescolate con acqua e cucinate danno una crema morbida e omogenea che una volta lasciata raffreddare, sarà densa e compatta come un purè di patate, asciutto e utile come riempitivo morbido e compatto.I dolcetti alle mandorle fanno parte della tradizione europea e sono quasi sempre serviti accompagnati da crema inglese, che però viene realizzata con tuorli d’uovo e latte e quindi contenente lattosio. Si può ovviare al problema del lattosio sostituendo la crema inglese con un frullato denso di frutta, semplice o aromatizzata: papaia come nella mia proposta, ma anche di banane, kiwi, o altri frutti cremosi.

Le ricette

Polpette di sedano di verona - Biolcalenda Febbraio 2019

Polpette di sedano di verona
Biolcalenda di Febbraio 2019

Fusilli di mais al cavolo nero - Biolcalenda Febbraio 2019

Fusilli di mais al cavolo nero
Biolcalenda di Febbraio 2019

Fagottini di patate, carciofi e crema di piselli - Biolcalenda Febbraio 2019

Fagottini di patate, carciofi e crema di piselli
Biolcalenda di Febbraio 2019

Dolcetti di mandorle con salsa di papaia - Biolcalenda Febbraio 2019

Dolcetti di mandorle con salsa di papaia
Biolcalenda di Febbraio 2019

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code