Il riso

Riso (Fam. Graminacee: spec.: Oriza sativa) – Originario della Cina, ove l’inizio della sua coltura risale all’epoca preistorica, si diffuse prima in India, poi in Giappone, in Malaysia e nel Madagascar; secondo alcuni fu portato in Occidente da Alessandro Magno dopo la conquista delle Indie, secondo altri, nel Medioevo dai Saraceni, facendo la sua comparsa prima in Francia e quindi in Italia, ma fu considerato un lusso pressoché regale fino al secolo XV°. Essendo la radice del riso poco sviluppata,

Leggi tutto >>


Il fico

Tra le piante più ricche di proprietà benefiche in autunno troviamo il fico. La pianta del fico, nome scientifico (Ficus carica), appartiene alla famiglia delle Moraceae, è originaria dell’Asia Minore ma coltivata anche in tutta la zona del Mediterraneo. È un albero dal tronco corto e ramoso che può raggiungere altezze di 6/10 m. Le foglie sono grandi, scabre, oblunghe, grossolanamente lobate a 3-5 lobi, di colore verde scuro sulla parte superiore, più chiare ed ugualmente scabre sulla parte inferiore.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 200 g cous-cous – 2 cipolle rosse medie – uno spicchio di zucca – olio – sale – peperoncino.

Preparazione: in un’ampia padella tostare il cous-cous, aggiungere poi un volume doppio di acqua calda, salare e cuocere per un minuto. Spegnere il fuoco e lasciare gonfiare. In un’altra padella far appassire con un po’ d’olio le cipolle sbucciate e tagliate a fettine sottili e poi aggiungere la zucca tagliata a dadini molto piccoli,

Leggi tutto >>


Ingredienti: 8 fogli di carta di riso – 1 carota – 1 costa di sedano – 1 cipolla – 2 foglie di cavolo cappuccio – un pezzo di zucca – sale – olio – prezzemolo.

Preparazione: tagliare a pezzetti piccoli tutte le verdure e saltarle con un po’ d’olio e un pizzico di sale. Bagnare in acqua calda la carta di riso e mettere al centro due cucchiai di verdure saltate.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 1 cavolfiore – 1 C di curcuma – 2 C di capperi – olio – sale – pepe.

Preparazione: dividere il cavolfiore in cimette e cuocerlo in acqua bollente salata e aromatizzata con il cucchiaio di curcuma. In una pirofila unta d’olio adagiare il cavolfiore, aggiungere i capperi, un filo d’olio e una macinata di pepe. Gratinare in forno.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 150 g di farina tipo 2 – 100 g di farina di riso – 80 g di zucchero di canna – 1 vasetto di yogurt (anche di soia) – mezzo vasetto di olio di mais – 1 pera o 1 mela – qualche fico secco – 50 g di gocce di cioccolato – 1 bustina di lievito – vaniglia – sale.

Preparazione: mescolare insieme lo zucchero, lo yogurt, l’olio e la vaniglia.

Leggi tutto >>



Ingredienti: 4 melanzane – 160 g di quinoa – 1 peperone rosso – 1 pomodoro o alcuni pomodorini – 1/2 cipolla – 1 spicchio d’aglio – 1 L di brodo vegetale – 2 rametti di timo fresco – prezzemolo – olio, sale e pepe.

Preparazione: mondare le melanzane, tagliarle a metà per lungo, eliminare la polpa e metterla da parte. Spennellare i gusci di melanzane all’interno con olio, salare leggermente e porre in forno caldo a 180° per 15/20 minuti.

Leggi tutto >>


Polpette di quinoa

Ingredienti: 200 g di quinoa – 1 uovo – 5 C di farina integrale – 100 g di zucchine – pangrattato – olio, sale pepe.

Preparazione: sciacquare la quinoa sotto l’acqua corrente e cuocerla in acqua bollente salata per 20 minuti circa, scolare. Lavare le zucchine, grattugiarle con una grattugia a maglie larghe.
Versare le zucchine assieme alla quinoa, mescolare e lasciare intiepidire. Versare 3 cucchiai di olio e mescolare.

Leggi tutto >>


Peperoni fritti

Ingredienti: 2 peperoni – 3 C di olio – aglio – 1 C di capperi – sale.

Preparazione: lavare i peperoni, togliere i semi e i filamenti. In una teglia mettere 3 cucchiai di olio e lo spicchio d’aglio, quando sarà rosolato rimuoverlo dalla teglia.
Aggiungere i peperoni e cuocerli mescolando di tanto in tanto fino a quando saranno dorati, aggiungere i capperi e continuare la cottura fino a quando i peperoni saranno teneri.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 100 ml di caff̬ di moka Р250 g di panna Р4 C di zucchero a velo.

Preparazione: Preparare il caffè con la moka espresso, versarne 100 ml in una caraffa di vetro e lasciarlo raffreddare completamente in frigo. Aggiungere poi metà zucchero a velo e mescolare bene.
A parte, unire la panna allo zucchero a velo rimanente setacciandolo e montare con l’aiuto di uno sbattitore elettrico. Aggiungere il caffè zuccherato e lavorare ancora fino a ottenere un composto omogeneo.

Leggi tutto >>


Patata

La patata, pianta erbacea della famiglia delle solanacee è originaria dell’America meridionale, più precisamente delle Ande dove era coltivata già nel periodo precolombiano, probabilmente più di 2000 anni prima della conquista dell’America. Varie specie selvatiche di Solanum da tubero erano presenti anche nell’America del nord. Si pensa che la coltivazione domestica della specie sia avvenuta in relazione alle eccezionali condizioni climatiche e geografiche che caratterizzavano la zona delle Ande nella quale ebbero inizio gli insediamenti delle popolazioni migrate dal nord.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 4 patate – 200 g di sedano – 1 piccola cipolla – 1 carota – olio q.b. – sale q.b. – 1 L d’acqua.

Preparazione: tritare la cipolla e tagliare a dadini le carote. In una casseruola mettere olio quanto basta, fare soffriggere la cipolla, aggiungere le carote, il sedano a pezzetti e le patate tagliate a cubetti. Cuocere per alcuni minuti, aggiungere 1 litro di acqua e far bollire fino a formare un composto denso.

Leggi tutto >>


Ingredienti: 200 g di lenticchie in scatola biologiche – 1 fetta di pane integrale – 1 cipolla piccola – 1 carota media – olio quanto basta – sale – pepe – 1 c di paprika.

Preparazione: in una teglia porre l’olio, far soffriggere la cipolla tritata molto finemente, aggiungere la carota grattugiata, poi le lenticchie scolate. Salare, pepare e far cuocere circa 10 minuti a fiamma moderata. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire.

Leggi tutto >>