Il rosmarino - Biolcalenda di gennaio 2022

Il rosmarino

Il rosmarino è una pianta aromatica arbustiva sempreverde appartenente alla famiglia delle Lamiaceae e al genere Salvia. Esistono diverse varietà di rosmarino, tra cui il rosmarino a fiore bianco. Viene utilizzato principalmente come erba aromatica in cucina, ma è anche una delle piante medicinali più conosciute in tutto il mondo per le sue preziose proprietà benefiche.Il rosmarino è una delle piante simbolo dei paesi del Mediterraneo (nome botanico rosmarinus officinalis). Il suo nome latino “ros marinus” significa rugiada del mare e richiama il legame tra il colore dei suoi fiori e il colore del mare.

Il suo uso è antichissimo, come ornamento da utilizzare per le cerimonie e come antisettico: serviva infatti per purificare l’aria quando vi erano malattie epidemiche, specie la peste. È una pianta considerata come un naturale anti-invecchiamento e gli antichi greci usavano coprirsi il capo con corone di rosmarino per svolgere attività intellettuali impegnative.

In epoca recente il dottor Kneipp, fautore di idroterapia e fitoterapia, ne prescriveva ai suoi pazienti l’enolito (ottenuto facendolo macerare nel vino bianco) ritenendolo utile contro la stanchezza fisica e intellettuale, contro reumatismi, ipotensione arteriosa, vertigini e ipercolesterolemia.

È un forte aromatizzante e, oltre a insaporire i cibi, ne favorisce la conservazione con la sua azione antiossidante; ha inoltre virtù digestive, diuretiche, coleretiche, carminative e antispasmodiche. Una tisana a base di aghi e fiori di rosmarino essiccati da bere prima e dopo i pasti è disinfettante, diuretica, vermifuga, stimola la sudorazione, regola il flusso mestruale e apre le vie respiratorie. Inoltre sottoforma di impacchi aiuta la cicatrizzazione di ferite e piaghe.

Anche l’olio essenziale di rosmarino ha innumerevoli pregi: vaporizzato nell’ambiente facilita la concentrazione e la memoria ed equilibra lo stato dell’umore; si può utilizzare per massaggi, bagni, lozioni e impacchi (ad esempio insieme all’olio di mandorle per massaggi contro reumatismi, dolori articolari e muscolari); combatte le smagliature perché mantiene l’elasticità degli strati epidermici; aggiunto a bagni e docce le rende tonificanti, energizzanti e stimolanti.

Le ricette

Focaccia al rosmarino - Biolcalenda gennaio 2022

Focaccia al rosmarino
Biolcalenda di gennaio 2022

Polpette di cavolfiore - Biolcalenda gennaio 2022

Polpette di cavolfiore
Biolcalenda di gennaio 2022

Zucca al forno - Biolcalenda gennaio 2022

Zucca al forno
Biolcalenda di gennaio 2022

Biscotti con frutta secca - Biolcalenda gennaio 2022

Biscotti con frutta secca
Biolcalenda di gennaio 2022

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.