Patata dolce

Ipomoea Batatas. Fam.: Convolvulaceae
Portata in Europa da Cristoforo Colombo fin dal suo primo viaggio nel “Nuovo Mondo, la Batata (Ipomoea batatas) o piĂą comunemente Patata americana;

Leggi tutto >>


Nocciolo

Corylum avellana;  Famiglia Betulacee
I Romani chiamavano il nocciolo abellana – dal nome della cittĂ  di Abella i cui ruderi esistono ancora nei pressi di Avella, in provincia di Avellino – probabilmente perchĂ© la zona era ricca di questi alberi.

Leggi tutto >>


Luppolo

Humulus lupulus L.,  Cannabaceae
“Chi dice luppolo, dice birra?” La risposta potrebbe essere positiva, se è vero che fin dal tempo dell’antico Egitto l’ingrediente aromatico base della celebre bibita era l’Humulus lupulus.

Leggi tutto >>


La carota

L’arancione e semplice carota, il cui nome deriva dal greco karotĂłn, classificata come Daucus carota, è un’Ombrellifera, che cresce sia allo stato spontaneo sia coltivato in Europa, in Asia e nell’Africa settentrionale, la cui parte edule è la radice a fittone, dalle svariate forme e dimensioni.

Leggi tutto >>


Mandorla

La mandorla è il pregiato seme oleaginoso commestibile del prunus dulcis, appartenente alla famiglia delle rosacee, originario dell’Asia centrale e diffuso in tutti i paesi dal clima temperato dell’Europa del sud. L’albero, a partire dal XVI secolo, grazie agli spagnoli, si è espanso anche in America, particolarmente in California, attualmente leader della produzione mondiale di mandorle; in Italia viene coltivato soprattutto in Emilia Romagna, Sicilia e Lazio.

Leggi tutto >>


Broccoli

Versatili broccoli, gustosi e salutari.
Il cavolo broccolo, Brassica oleracea varietĂ  italica Plenck, è una preziosa crocifera, originaria di un’area compresa fra Grecia, Turchia, Siria e Cipro, coltivata giĂ  a partire dal VI secolo a.C.

Leggi tutto >>


Il prezioso frutto della vite, l’uva dai variegati colori dal verdognolo al nero con suggestive sfumature gialle, rosate, rosse e violacee, secondo la destinazione si distingue in grappoli da tavola, con buccia sottile, polpa compatta, vinaccioli poco numerosi o assenti e da vino, dalla polpa teneramente succosa.

Leggi tutto >>


Oltre a suggerimenti per l’adozione di un stile di vita più corretto, si potrebbe consigliare:

 

  • Fiocchi d’avena: l’avena è un cereale ricco di fibre, energetico e tonificante.
  • Fibre vegetali: utili soprattutto quando la dieta, per motivi diversi, non può contenere una adeguata quantità di fibre.
  • Olio di lino: per proteggere i vasi sanguigni e per ridurre la colesterolemia.
  • Frutta ricca di vitamina C (soprattutto bacche): efficace antiossidante,
Leggi tutto >>


Zucca

Di quale specie di zucca si tratta? Di certo si sa che c’è solo l’imbarazzo della scelta e che picchiandole la gran parte suona. Forse è per questo motivo che si dice che uno senza cervello è vuoto come una zucca.

Invece la zucca non è vuota: i suoi semi hanno proprietà salutari per la prostata, per la verminosi e si possono mangiare semplicemente dopo averli seccati al sole; la polpa è ricca di vitamina A (100 grammi copre il fabbisogno giornaliero),

Leggi tutto >>


Il rosso pomodoro

Il pomodoro, classificato da Carlo Linneo nel 1753 come Solanum lycopersicum (dal latino, pesca dei lupi), è attualmente la bacca più consumata al mondo.

Originario dell’America Centrale, il pregevole alimento giunse in Europa grazie agli spagnoli e, nel corso del XVI secolo, si diffuse in tutto il vecchio continente e in Asia, dapprima nella varietà gialla, da cui il nome “pomo d’oro”, poi in quella rubiconda.

Leggi tutto >>


Chi siamo

La Biolca è un’Associazione Culturale senza scopo di lucro, che si ispira agli ideali della nonviolenza e che opera dal 1977, a tutela della salute e dell’ambiente

 Fin dalla sua costituzione l’associazione si è posta due obiettivi molto ambiziosi:
 
a) migliorare la salute dell’individuo
b) salvare l’ambiente dal degrado
 
Partendo da un’analisi della situazione reale e mettendo a confronto vari stili di vita e ricerche in campo scientifico si è arrivati alla conclusione che un vero cambiamento non poteva prescindere dalla scelta del tipo di alimentazione.

Leggi tutto >>


Il cibo etico

La nostra associazione persegue da quasi trentanni una diffusione dell'edu-cazione alimentare che recuperi e migliori la tradizione alimentare mediterranea o d'altre aree del pianeta che nel tempo hanno dimostrato di essere adeguate a mantenere in salute psicofisica le popolazioni e ha contribuito a creare civiltà dall'etica elevata.

Leggi tutto >>


Valerianella

Genere:Valerianella olitoria L. Fam.Valerianacee

Il nome della famiglia e del genere, ricco di molte specie e sottospecie di derivazione latina, dal verbo “valere” – valore.

Può prendere vari nomi: lattughino, gallinella, erba dolcetta, soncino.

Pianta diffusa in tutte le zone temperate dalla pianura alla montagna.

Leggi tutto >>