In questo numero si parla di:
migrazioni, Basilicata, Pomodoro, Dentosofia, Colostro, Asma, Wild Rose, Cancro, Rafano, Rifiuti, Vaccini, Land Art, Economia, Prostata, Terreno, Vita al Vivente,Agroecologia, Altroconsumo.

Gli inserti di «Biolcalenda»:
efferveScienza Alimentazione: Allarme prostata: si salvi chi può!
L’agenda di ottobre: Eventi in Veneto e nel resto d’Italia
Calendario delle semine del mese di novembre 2015

 

Leggi tutto >>


In questo numero si parla di:
Persuadere, Toscana, Zucchina, Obesità, Gravidanza, Spiritual training, Nutrizione etica, Cancro, Societas, Nanopatologie, Gaudi, Iperico, Samadhi, Mostro mangiatutto, Vita, Asparago e fragola, Organismo agricolo, Mon810, Attività culturali, Bacheca, L’agenda di aprile, Parole per riflettere, Aforismi.

Gli inserti di «Biolcalenda»:
efferveScienza Le nostre interviste: Gian Antonio Stella. Cemento
L’agenda di giugno: Eventi in Veneto e nel resto d’Italia

Leggi tutto >>


Inutile illudersi

Le polveri che fanno venire il cancro. Lo IARC, ente lionese dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha classificato le polveri grandi da due micron e mezzo in giù al top della pericolosità tra le sostanze cancerogene.

Leggi tutto >>


Nella quasi totalità dei casi la parola bonifica applicata agli impianti di incenerimento è una parola vuota, senza senso: i danni sono così estesi e variegati che è anche impossibile quantificarli. L’Italia si sta deindustrializzando o, almeno, questo è quanto gli addetti ai lavori vanno dicendo. 

Leggi tutto >>


Secondo i dati di una ricerca pubblicata sulla rivista «The Lancet Oncology» le polveri PM10 e PM2,5 possono essere responsabili di forme di cancro polmonare e un incremento della densità di quelle polveri nell’aria corrisponde ad un incremento dei casi. Spesso, quando ci si propone di scalare una montagna, la scelta tra le vie da percorrere è molteplice: alcune possono essere relativamente facili, altre difficili, altre possono essere eleganti. Comunque stiano le cose, tutte condividono lo stesso obiettivo: raggiungere la vetta.

Leggi tutto >>


 

La vitamina C o acido ascorbico, si trova in arance, mandarini, limoni, rosa canina, fragole, kiwi, mango, papaia, pompelmo, ribes nigrum, nei broccoli, nei cavoletti di Bruxelles, nel cavolo, nel crescione, negli spinaci, pomodori, peperoni e patate, nel peperoncino e nel pepe verde. Èassorbita nel tenue, e dipende dal corretto funzionamento dello stomaco. Con ipo o acloridria (diminuzione o mancanza di acido cloridrico nello stomaco) l’assorbimento è ridotto. Attraverso la circolazione si localizza nel surrene,

Leggi tutto >>


Ogni giorno riceviamo molti stimoli negativi: terapie con farmaci chimici, alterato equilibrio batterico dell’intestino, malocclusione dentale, amalgame con metalli pesanti quali mercurio e piombo, inquinamento, fumo di tabacco, onde elettromagnetiche …

Leggi tutto >>


Ci risiamo!  Dopo l’inquietante ed imbarazzante SILENZIO seguito alla opposizione della popolazione europea alla coltivazione e consumo di OGM, ecco che i "Signori del Biotech" trovano l’ennesimo effetto speciale con cui provare ad incantare le masse umane!

Leggi tutto >>