In questo numero si parla di:
Cogliere il cuore, Consigli e ricette, Non solo cibo, Cronache da Kakilandia, Natura guaritrice, I nostri figli, Prepararci all’inverno, Dentosofia, Rapporto uomo-animale, Medicina naturale, Riciclamondo, Nanopatologie, Architettura sostenibile, Io sono ecologico, Storie del pensiero, Omnibus, Agricoltura biodinamica, Agricoltura biologica, Attività culturali, Bacheca, L’agenda di novembre, Parole per riflettere

Gli inserti di «Biolcalenda»:
efferveScienza: L’antidoto: come ridurre al minimo gli effetti collaterali del tumore

Leggi tutto >>


In questo numero si parla di:
Cogliere il cuore, Consigli e ricette, Non solo cibo, Cronache da Kakilandia, Il limone, I nostri figli, Prepararci all’inverno, Dentosofia, Medicina naturale, Riciclamondo, Nanopatologie, Volontariato, Architettura sostenibile, Ecocidio, Storie del pensiero, Omnibus, Agricoltura biodinamica, La pratica del sovescio,  Attività culturali, Bacheca, L’agenda di novembre, Parole per riflettere

Gli inserti di «Biolcalenda»:
efferveScienza: Il tumore è servito
L’agenda di novembre: Eventi in Veneto e nel resto d’Italia

Leggi tutto >>


In questo numero si parla di:
Cogliere il cuore, Consigli e ricette, I pregi della vitamina D, Scoprire il Reiki, La bellezza della quotidianità, Influenza e vaccinazioni, Carie, alimentazione ed emozioni, Una brutta eredità, Meglio la brocca, Architettura sostenibile, Il calendario delle semine, La propoli in agricoltura, L’allevamento biologico, La moria di api, Attività culturali, Bacheca, L’agenda di ottobre, Parole per riflettere, Omnibus

Gli inserti di «Biolcalenda»:
efferveScienza: Pane al pane

Leggi tutto >>


Felicità

 
Il termine “felicità” dal latino felix-icis, anteriormente “nutriente”, ha un’origine antica, indoeuropea, dalla radice DHE(I) ‘allattare’. Quanto è utile andare all’origine per carpire un po’ di salute. L’immagine della felicità è il bimbo allattato, pieno, soddisfatto. L’origine rivela la distanza con l’attuale condizione dell’umanità infelice, dalla testa “come una pancia sempre vuota”, affamata, insoddisfatta.
 

Leggi tutto >>


 
Sul concetto di patria, la retorica vuota si spreca. Quanto siamo lontani dalla Itaca di Ulisse. L’identità di patria dovrebbe essere rappresentata dalla componente essenziale che caratterizza un popolo e un territorio. La terra, Gea, come ogni organismo vivente è diversificata nelle parti che la compongono.
 

Leggi tutto >>


Unde origo, inde salus. Come dire: ”se vuoi la salute cerca l’origine”. Se cerchi la salute del corpo la trovi nell’ambiente che ti circonda, se cerchi la vitalità la trovi nel “corpo eterico” o vitale, se cerchi la salute dei sentimenti la trovi nel “corpo astrale” o psiche, se cerchi la salute dello spirito lo trovi nel quid dell’essere che si manifesta nell’Io. Aristotele aveva ancora chiaro il concetto “il medico cura la natura guarisce”.

Leggi tutto >>


Abbigliamento, habitus, contegno, aspetto abituale, vestito, costume, consuetudine, consueto, costituzione, (mos moris, moralità, mora o attesa).L’abito è così connaturato con l’uomo che altrimenti è definibile come una “scimmia nuda”; una delle attività primordiali umane, la tessitura precede ogni altra abilità dopo la ricerca del cibo. Il gesto di coprire il corpo è ricordato nella Genesi biblica, quando racconta come Adamo ed Eva dopo aver mangiato il frutto della consapevolezza si scopersero nudi.

Leggi tutto >>


(“La povertà grande fa gli uomini vili, astuti, ladri, insidiosi…” T.Campanella 1568 – 1639)
La propaganda nazionalista diceva che gli italiani erano grandi “navigatori, poeti e santi”; del resto Cristoforo Colombo, Dante Alighieri e Francesco D’Assisi ben rappresentano ciò che la maggioranza degli italiani non erano e  non sono. 

Leggi tutto >>


Montesquieu ha detto: "Chiunque abbia potere è portato ad abusarne; egli arriva sin dove non trova limiti…". Le democrazie, derivate dalla Rivoluzione francese si identificano nella tripartizioni dei poteri: Esecutivo, Legislativo, Giudiziario, indipendenti e complementari, in modo che si limitino a vicenda.

Leggi tutto >>


Sterminato

Il termine deriva dal latino "Exterminatus" participio passato di exterminare nel senso di spingere fuori dai limiti. Che passa ogni termine: smisurato, immenso, esorbitante. Sterminare significa distruggere, abbattere, con sinonimi come: strage.

Leggi tutto >>


Paura

La gente ha paura. Quante volte abbiamo sentito quest’affermazione generica, non verificabile, comunicata dopo qualche avvenimento tragico? Chi interpreta la paura, spesso è chi la diffonde per trarne vantaggio. Per capire chi può avere un interesse nel diffondere la paura dobbiamo risalire al significato contenuto nella stessa parola.

Leggi tutto >>