Ignoro?

Nel pieno della rivoluzione informatica, che ci inonda di informazioni d’ogni genere e provenienza, che ci illude di conoscere tutto e contemporaneamente, è facile, molto facile, giocare a nascondere le cose importanti tra quelle fasulle, dire che l’informazione è trasparente quando la nebbia è fitta.

Usare una massa imponente di notizie tra loro diverse, spesso contraddittorie, mettere opinioni personalissime ed estemporanee tra  elaborazioni sistematiche che hanno richiesto giorni e giorni di lavoro, di confronti rigorosi,

Leggi tutto >>