Come già ribadito occorre sottolineare che la tecnica del sovescio può essere gestita in vari modi e che la scelta delle specie vegetali può variare in base alle necessità del caso, ma per poter ottenere il massimo apporto di elementi nutritivi (potere fertilizzante) è buona norma trinciare e interrare il sovescio quando vi è indicativamente il 10-20% circa di fioritura (tra tutte le essenze che lo compongono).

Leggi tutto >>


Ingredienti
200 g di pan di spagna in 2 dischi – 200 g di marmellata di arance – 80 g di zucchero a velo integrale – 1 arancia non trattata – 10 g di miele.

Preparazione
lavare e asciugare l’arancia. Ricavare la scorza e tagliarla a striscioline sottili, spremere la polpa e filtrare il succo. Cuocere due minuti le scorzette in abbondante acqua bollente, scolarle e ripetere l’operazione. Poi scolarle e mescolare con il miele in un padellino antiaderente,

Leggi tutto >>


Ingredienti
4 batate – 2 spicchi d’aglio – 50 g di pomodori secchi – un pizzico di paprika – 1 C di curcuma – olio e sale q.b.

Preparazione
cuocere le batate a vapore, una volta pronte sbucciarle e schiacciarle bene con una forchetta, unire l’olio, il sale, la paprika, la curcuma, l’aglio schiacciato e i pomodorini secchi spezzettati. Mescolare bene il tutto, oliare una teglia da forno, spalmarvi l’impasto e far gratinare in forno per circa 10-15 minuti.

Leggi tutto >>


Ingredienti 
1 verza di media misura – 1 carota – 1 cipolla – 1 porro – ½ c di zafferano – 1 pizzico di paprika – olio e sale q.b.

Preparazione
pulire, lavare le verdure e tagliarle a listarelle (la carota a dadini). Metterle in una teglia oliata, farle insaporire per qualche minuto, aggiungere quattro tazze d’acqua, portare ad ebollizione e far cuocere per circa venti minuti.Tenere da parte alcuni dadini di carota e frullare il resto,

Leggi tutto >>


Sformatino di saraceno

Ingredienti
250 g di grano saraceno – ½ cavolo cappuccio – 1 cipolla – 1 spicchio d’aglio – 2 foglie di alloro – 1 rametto di rosmarino – 1 pizzico di peperoncino – 1 pizzico di prezzemolo tritato – olio e sale q.b.

Preparazione
cuocere il grano saraceno con le foglie di alloro, nel frattempo far saltare la cipolla e l’aglio tritati in una teglia oliata, dopo qualche minuto unire il cappuccio tagliato a listarelle e far cuocere per dieci minuti a fiamma vivace.

Leggi tutto >>


Crucifere

Crucifere (dal latino crucifer = portatore di croce): così si chiama la famiglia perché i fiori portano quattro petali disposti due a due, quattro stami due più lunghi e due più corti, un calice a quattro sepali in croce e un ovario superiore semplice. Da questa caratteristica forma dell’infiorescenza e dell’infruttescenza si possono riconoscere tutte le crucifere.

Leggi tutto >>


Come valorizzare i fiori spontanei per l’equilibrio e la stabilità dell’ecosistema. Crucifere, Leguminose e altre specie vegetali svolgono un’importante funzione ai fini del mantenimento della fauna utile e degli equilibri naturali. Queste e altre erbe possono essere impiegate, in base alla zona ed al clima, come ad esempio specie appartenenti al genere Allium, Brassica, Campanula, Carduus, Echinops, Helianthus,

Leggi tutto >>


In questo numero si parla di:
Corruzione, Puglia, Melanzana, Sindrome sgombroide, Cellulite, Igiene dentale, Nutrizione etica, Colori, India, Crisi, Mogno, Finocchio, Crucifere, Filtro antiparticolato, Organismo agricolo, Frumento, Attività culturali, Bacheca, L’agenda di aprile, Parole per riflettere, Aforismi.

Gli inserti di «Biolcalenda»:
efferveScienza Salute e Alimentazione: La magia della nutrizione
L’agenda di luglio/agosto: Eventi in Veneto e nel resto d’Italia

Leggi tutto >>


Rafano

Rafano – Armoracia rusticana – Fam. Crucifere Brassicaceae.
Il nome comune di rafano è utilizzato per indicare diverse piante, alcune di origine europea, come il rafano bianco (Armoracia rusticana) o quello nero (Rafanus sativus) e altre di origine asiatica come il rafano verde (wasabia japonica).

Leggi tutto >>


Rapa

Rutabaga – Navone – Ravizzone – Colza
Dal latino “rapum” pianta erbacea biennale della famiglia delle Crucifere di cui la specie più nota è Brassica campestris, varietà rapa, coltivata estesamente sia per la radice sia per gli steli floreali, detti cime di rapa o broccoletti di rapa.

Leggi tutto >>