Meridiani e Chakra

Per comprendere l’iridologia nel suo significato più autentico, bisogna aver presente che l’iridologia del profondo (secondo la definizione di Daniele Lo Rito) si basa sul presupposto che la materia è infusa di una sottile energia.

Leggi tutto >>


Quando un organo "non funziona" , la sua debolezza condiziona ed è condizionata anche dall’efficienza degli altri organi: di questo troppo spesso la medicina tradizionale occidentale non tiene conto.
Uscendo per un momento dall’ambito dell’iridologia e delle terapie alternative, basti ricordare l’aneddoto appartenente alla mitologia politica romana narrata da Tito Livio, secondo cui  il console Menenio Agrippa riuscì a convincere i plebei, impegnati in uno sciopero rivoluzionario sul  Monte Sacro, a riprendere il loro posto nella città,

Leggi tutto >>


Iride ed energia

Come abbiamo visto negli articoli riguardanti la VALUTAZIONE ENERGETICA, la diagnosi energetica è basata sull'osservazione di tre parametri fondamentali: l'orlo pupillare interno (OPI), il rilievo, la densità della trama dell'iride.
L'OPI può essere considerato, per la sua origine, come l'estrema propaggine del cervello: tutte le scuole, pur con divergenze, lo considerano una struttura estremamente importante nell'indagine iridologica, in quanto è indicatore dell'energia vitale, delle difese immunitarie, anello di proiezione del sistema nervoso centrale e del parasimpatico.

Leggi tutto >>


E' noto che il cervello umano si divide in due emisferi, collegati dal cosiddetto "corpo calloso". Entrambe le metà cerebrali si differenziano chiaramente nel loro campo di funzione e restazione e nelle loro rispettive competenze.
L'emisfero sinistro potrebbe essere definito "emisfero verbale", perché è responsabile della logica e della struttura della lingua, della lettura e della scrittura.

Leggi tutto >>