Continuiamo il nostro viaggio negli Arcani Maggiori dei Tarocchi e nel mese in cui celebriamo le erbette, associamo la carta di Temperanza, la quattordicesima lama. La Temperanza insieme a la prudenza, la giustizia e la fortezza, è una delle virtù cardinali, le virtù umane principali secondo la religione cristiana cattolica.

Nel mazzo Visconti-Sforza Temperanza essa è rappresentata come una donna su un prato di erba (e perciò abbiamo pensato di associare la carta ad un orto verdeggiante),

Leggi tutto >>

Per fare il nostro tortinello, ben temperato secondo le indicazioni del nostro Tarocco di maggio/giugno, prenderemo della farina di frumento unita a farina di mais, erba cipollina e un pugno di noci tritate finemente.

Preparazione: queste “polveri”, in quantità di circa 150/180 grammi, andranno unite a 30 grammi d’olio extravergine d’oliva, ricco di sole, 3 grammi di sale, che riporta alla mineralità terreste, e 60 grammi di vino, che con la sua liquidità unisce,

Leggi tutto >>

Preparazione: prendete tre tipi di riso, bianco integrale, nero Venere e rosso, cucinateli e raffreddateli, unendo poco olio extravergine al termine della cottura, per tenere separati i chicchi.
A parte prendete finocchi, carote, sedano rapa, broccoli, cipolle rosse, pomodori semisecchi, bieta, catalogna, … (un assortimento degli ortaggi della stagione) e tagliateli a piccoli pezzetti, facendoli più piccoli per gli ortaggi più duri, saltateli in padella con olio, aglio, peperoncino.
Prendete una patata bollita e fate altrettanto.

Leggi tutto >>

Il Riso Matto

Buddha di vita infinita,
borsa preziosa contenente
segreti del Cielo e della Terra.
Felice e contento,
allegro e gioioso è lui

Di Buddha ne abbiamo più d’uno. Perché buddha è simbolo e allegoria della nostra possibilità di risveglio alla vera natura dell’Essere, e non può avere un unico volto, ma deve avere il volto della relazione, il volto del contatto tra l’Io e il Mondo,

Leggi tutto >>

Ingredienti per 4 persone:
– 300 grammi di farina di polenta integrale + 40 di istantanea + altri 20/30 istantanea per la crema di zucca
– 20 grammi di maizena per la crema di zucca
– Mezzo kg di funghi porcini o altri a piacere
– Prezzemolo, sale, olio, aglio, zenzero, q.b.
– 100 grammi di semi di zucca in granella (tritati)
– 300 grammi di zucca

Leggi tutto >>

Cari amici!

Ecco una ricetta per il vostro settembre e ottobre, mesi nei quali il vostro basilico, quello che avete piantato in estate e curato con grande attenzione, comincia a fiorire. E noi lo cimiamo, e lui rifiorisce. E lo cimiamo ancora e ancora rifiorisce, indurendosi nel gambo.

Leggi tutto >>

Cari amici, nel precedente articolo vi ho proposto di avvicinare ai fornelli la vostra immaginazione, tramite l’uso dei Tarocchi. Grazie all’amica Francesca Mokhsa abbiamo pensato a due ricette che riproducessero, in forma di cibo, il potente mondo immaginativo che scaturisce degli Arcani.

La cosa ci è piaciuta talmente tanto che vogliamo ripeterla, con continuità. Prendendo in esame carta per carta e riproducendola nelle forme che corrispondono al nostro “fuoco” e alla nostra esperienza: “fuoco” immaginativo,

Leggi tutto >>

Preparazione: prendete una carota grossa. Grattatela e saltatela in padella, dandogli “fuoco”, con la vostra attenzione e con la fiamma del fornello, ma anche con un po’ di senape, curry e sale. Lasciate raffreddare, unite a un cucchiaio di fecola di patate e ad altrettanto formaggio da grattare (o equivalente vegetale), fate delle palline piccole, di un centimetro circa di diametro, e cucinatele a vapore. A parte schiacciate tre patate e realizzate un purè abbastanza denso,

Leggi tutto >>

“L’imperatrice è l’immaginazione manifesta. È ricca di creatività ed esonda di vita. È fertilità. È la Madre Terra.” (F. Moksha)
Avete a tavola con voi l’Imperatrice, la terza carta del mazzo dei tarocchi, vorrete mica riservarle una accoglienza meno che regale? No, certo che no.

Prendete: altri asparagi o erbe, o spinaci…: un ingrediente segreto, il vostro ingrediente del cuore! dei ceci già cotti, dei semi di zucca tritati, uno o più cereali integrali in varietà: orzo,

Leggi tutto >>

Un mazzo di asparagi, un ciuffo di erbette alimurgiche a piacere (piantaggine? tarassaco? silene? fate voi), due spicchi d’aglio e altro che vi risuoni in armonia: finocchi? Sedano?, farina di riso, olio extravergine, la carta dei tarocchi del “Mago”

“Il Mago è la forza creativa che inventa: ha a disposizione i suoi strumenti da illusionista sul tavolo. Il tavolo ha tre gambe. Chissà dove è la quarta. Forse questo tavolo è infinito.

Leggi tutto >>

Cari amici! Oggi vi voglio parlare di incantesimo e magia. Di imprigionamenti e liberazioni. Di mondo che, incantato, canta, di orecchie che ascoltano, di fuoco che brucia in noi. Di aria, acqua e terra, da riconoscere nella loro intimità.

Ritorno al tema degli in-gredienti, ovvero di quegli elementi del nostro percorso in cucina che “camminano nelle ricette” (dall’etimologia latina in- e -gredior, “camminano dentro”). Perché, come ho già avuto modo di scrivere, gli ingredienti diventano tali in funzione della preparazione alla quale sono destinati.

Leggi tutto >>