Ingredienti 
una decina di asparagi viola – 5 uova – 2 C di pangrattato – latte vegetale, olio, sale e pepe q.b.

Preparazione
lavare, mondare gli asparagi e tagliare a piccole rondelle, sbattere le uova con un po’ di latte vegetale; aggiungere il pangrattato, il sale e un pizzico di pepe, infine aggiungere gli asparagi. Ungere una tortiera antiaderente con l’olio e spolverare con il pangrattato. Versare il composto e cuocere in forno a 150° finché non sarà dorata.

Leggi tutto >>


Peperoni brasati

Ingredienti 
1 peperone rosso – 1 peperone giallo – 1 C di capperi dissalati – 2 spicchi d’aglio – olio – sale e peperoncino.

Preparazione
lavare i peperoni, asciugare e arrostire su una piastra fino a quando la pelle sia bruciacchiata. Quando saranno freddi spellare e tagliare in quarti, eliminare i semi e le parti bianche interne. Tagliare a pezzi, mettere in una ciotola insieme con l’aglio tagliato a fette e i capperi dissalati.

Leggi tutto >>


Ingredienti 
4 pomodori (varietà ramato) – 80 g di farro spezzato di Montereale – 3 patate – 1 cipolla rossa – 1 zucchina – 1 carota – 1 cipollotto fresco – 1 abbondante mazzo di erbe aromatiche a piacere (prezzemolo, maggiorana, origano, basilico, erba cipollina, timo) – brodo vegetale – olio, sale e pepe.

Preparazione
lavare i pomodori, tagliare una fetta nella parte superiore dove si trova il picciolo che poi si userà come “coperchio”.

Leggi tutto >>


Ingredienti 
200 g di grano cotto (si può trovare nei supermercati e nei negozi di prodotti biologici) – 200 g di ricotta di pecora – 400 g di pasta frolla (anche surgelata) – 100 g di zucchero di canna – 2 uova – 100 ml di latte – 30 g di candito di cedro – 30 g di candito d’arancia – buccia grattugiata di 1/2 limone – 1/2 stecca di vaniglia –

Leggi tutto >>


Ingredienti 
400 g di ceci secchi – 3 gambi di sedano con le foglie – 3 C di passata di pomodoro – 1 spicchio di aglio – 1foglia di alloro – un pizzico di bicarbonato – olio, sale e pepe q.b. – per la pasta 400 g di farina integrale di grano tenero

Preparazione
mettere a bagno il giorno prima i ceci in acqua fredda con una punta di bicarbonato;

Leggi tutto >>


Crostone valdostano

Ingredienti 
8 fette di polenta del giorno prima – mezza verza – 100 g di formaggio toma – 2 spicchi d’aglio – 1 c di foglie di timo – 1 foglia d’alloro – 1 c di semi di coriandolo – 1/2 bicchiere di vino bianco secco – olio, sale e pepe.

Preparazione
affettare la verza, mettere a stufare con poco olio, semi di coriandolo, timo, alloro e spicchi d’aglio interi,

Leggi tutto >>


Ingredienti 
1 cardo – 3 c di pecorino grattugiato – pangrattato – olio, sale e pepe q.b.

Preparazione
pulire il cardo come spiegato e sbollentare in acqua bollente, quando la cottura è al dente scolare e disporre in una pirofila, mettere l’olio, il sale e il pepe, cospargere con il pangrattato e il pecorino, infornare a 180 ° fino a quando si forma la crosticina dorata.

Leggi tutto >>


Ingredienti 
1 cardo – 500 g di fave secche sgusciate – sale e olio q.b

Preparazione
mettere a bagno le fave in abbondante acqua fredda la sera prima. Il giorno dopo scolare e sciacquare le fave, mettere in una pentola coperte di acqua fredda, portare a bollore e schiumare ogni volta che si forma la schiuma, cuocere senza mescolare fino a quasi completo assorbimento dell’acqua, scolare l’acqua residua e aggiungere ancora acqua fredda sino a coprire le fave;

Leggi tutto >>


Ingredienti 
1 cardo – 1 uovo – 150 g di farina tipo 1 – acqua gassata – olio per friggere – sale q.b. e pepe se piace.

Preparazione
pulire il cardo come spiegato e sbollentare in acqua bollente per pochi minuti, poi scolare bene. In base alla quantità di cardo da friggere, preparare la pastella con l’uovo sbattuto con la frusta, aggiungendo la farina e l’acqua gassata,

Leggi tutto >>


Una cucina semplice e popolana. La cucina laziale e romana ha nei secoli, fin dai tempi di Roma, vissuto una forte dicotomia fra la cucina dei ricchi, con piatti complessi e sontuosi, premessa all’abboffata e allo spreco narrato da Petronio nel “Satiricon” (ma anche nelle cronache delle feste nobiliari e cardinalizie dei secoli successivi) e la cucina popolana e semplice della povera gente che recuperava le frattaglie e le erbe selvatiche commestibili per ricavarne piatti estremamente gustosi ancora oggi in uso.

Leggi tutto >>


Puntarelle

Ingredienti 
1 cespo di puntarelle (catalogna cimata) – 1 limone – 1 C di capperi sotto sale – olio q. b.

Preparazione
lavare le puntarelle, eliminare le foglie e separare i germogli. Tagliare a metà ogni germoglio nel senso della lunghezza e, con l’aiuto di un coltello molto affilato, tagliare a listarelle sottili (massimo 2 mm), immergere in acqua fredda e succo di mezzo limone, per alcune ore fino a quando le puntarelle si saranno arricciate.

Leggi tutto >>


Ingredienti 
300 g di ricotta – 120 g di farina di mais macinata fine – 120 g di zucchero (anche di canna) – 250 ml di acqua calda – 30 g di burro – 2 C di uva passa – 1/2 C di cannella in polvere – 1 C di pinoli

Preparazione
mettere da parte due cucchiai di zucchero e fare ammollare l’uva passa in acqua tiepida.

Leggi tutto >>


Falsa trippa al sugo

Ingredienti 
2 uova – 3 C di farina – 100 ml di latte – 3 carote – 4 coste di sedano – 2 scalogni – 300 g di polpa di pomodoro a cubetti – 2 spicchi d’aglio – 1 C di foglie di timo – olio, sale e pepe

Preparazione
sbattere le uova con la farina e il latte per ottenere una pastella, fare riposare mezz’ora e poi preparare alcune crespelle dello spessore di 2 mm,

Leggi tutto >>