Molti vegetariani si pongono soprattutto l’obiettivo etico di evitare che la nostra vita comporti la morte di altri esseri viventi e senzienti, cioè in grado di soffrire. Le motivazioni etiche e religiose si fondano dunque sui principi della non violenza e della coesistenza pacifica con le altre creature. Il Buddismo, ad esempio, mira ad evitare la sofferenza per tutti gli esseri viventi, compresi gli animali: ne consegue il precetto del vegetarianesimo.

Leggi tutto >>


In questo numero si parla di buon’anno, sedano rapa, dolci di carnevale, vegetarianesimo, omeopata, spazzolini, licopene, giochi, viadotti e rifiuti, dogaressa, autocostruzione, scuola Waldorf, olio di noccioli di pesca, riflessologia, alberi, cimice, rotazioni, Kikuo Takano.

Gli inserti di «Biolcalenda»:
EfferveScienza Fisiologia della paura
L’agenda di MESE: Eventi in Veneto e nel resto d’Italia
Calendario delle semine del mese di febbraio 2020

Leggi tutto >>


Almeno un giorno alla settimana da veg* dovremmo farlo tutti. In Inghilterra è quasi obbligatorio, in Spagna è caldamente consigliato, da noi se ne parla sempre più spesso. Dovrebbe far parte del senso civico di ognuno, della coscienza collettiva, della nostra responsabilità verso le generazioni future. Ma andiamo con ordine… Cosa vuol dire un giorno da veg*?

Leggi tutto >>