Nuovo inizio

Dopo la fine si ricomincia, sia un giorno, un anno, una civiltà, un mondo. Il vero problema è evitare che il nuovo sia identico al vecchio. Altrimenti il senso dell’inutilità ci pervade rendendoci noiosi a noi stessi. Il «nuovo» spesso è equivocato, il termine è antichissimo: il latino novus deriva da una forma indoeuropea, newo-, identica nelle aree indoiranica, ittita, greca, slava, baltica e, con un ampliamento in -yo, anche nella germanica (tedesco,

Leggi tutto >>