Ne usciremo mai

Come avete notato le differenze tra l’anno scorso e quest’anno sono raccapriccianti. A maggio 2020 dopo 2 mesi di chiusura eravamo tutti senza mascherina all’aperto. Le attività erano riprese, non c’erano restrizioni nel viaggiare. Questo perché non c’era lo spauracchio dei vaccini.

Leggi tutto >>

Le noci

Che un consumo regolare di noci faccia bene è noto da tempo. Un paio di anni fa, tuttavia, è stato pubblicato uno studio (The Journal of Nutrition, Volume 148, Issue 6, 1 June 2018, Pages 861–867) che aggiunge qualcosa di nuovo.

Leggi tutto >>

Di mulini, lungo i canali che “s’incontrano” a Battaglia, ce n’erano probabilmente diversi. Sia “natanti”, cioè galleggianti, sia ”fabriche” cioè costruiti sulle sponde.

I due mulini più importanti nascono ai lati della cascata dell’Arco di Mezzo. Qui abbiamo un’energia enorme e gratuita che attira l’attenzione dei Carraresi, dei nobili padovani, dei nobili veneziani e degli ordini religiosi.

Il mulino che vedete nella foto è quello verso Monselice e ancor oggi è un enorme edificio rosa dove gli appartamenti hanno sostituito i macchinari e le 4 ruote che,

Leggi tutto >>

Nelle donne, anche dopo i 70 anni, un maggior consumo di ortaggi (soprattutto crucifere) protegge dall’aterosclerosi. È questa la sintesi di uno studio pubblicato sulla rivista Journal of the American Heart Association 2018 Apr 4;7(8).

Leggi tutto >>

Vecchi e nuovi OGM – 1a parte

Questo articolo è un estratto dal documento “Costruire il futuro: curare la biodiversità agricola e naturale”, scritto da un gruppo di persone perché fosse parte integrante del progetto “Biodiversità e sementi contadine”, presentato alla Regione Emilia-Romagna dalla Rete per la Sovranità Alimentare (www.grandeesodo.org) e dal CRESER (Coordinamento Regionale per l’Economia Solidale in Emilia-Romagna)

Leggi tutto >>

In questa stagione l’attenzione di molti è rivolta alla necessità di perdere peso. Quando l’opportunità o la necessità di indossare costumi da bagno o magliette leggere fa aumentare l’ansia, la questione del dimagrire diventa l’imperativo categorico.

Leggi tutto >>

L’ennesima tragedia

22 aprile: un altro naufragio nel Mediterraneo. 130 persone inghiottite dalle acque con tutte le loro storie e i loro sogni. 130 persone che non avevano altra colpa che quella di desiderare una vita più dignitosa in qualche parte d’Europa.

Leggi tutto >>

Uno dei punti centrali che caratterizzano il concetto di “organismo agricolo biodinamico” risiede nella valorizzazione delle risorse interne. L’ottimizzazione di queste risorse consente una maggiore autonomia rispetto al modello agroindustriale dominante che, invece, prevede una assoluta dipendenza da input esterni tramite acquisto su mercato dei diversi mezzi tecnici (fertilizzanti, prodotti fitosanitari, semente etc.).

Leggi tutto >>