Le due spighe

Dimmi perchè ti stai sì umile e china,
mentr'io, vicina tua, sì dritta e bella
m'ergo quasi regina
nella vasta pianura?
Alla Spiga matura
La Spiga verde ancor così favella.
Ma le risponde quella:
Folle! di grano empi il tuo seno;
e allora
Ti curverai tu ancora.
Del sapere maggior nel nostro core
nasce umiltà maggiore.

G. Gherardo de Rossi (1754 – 1827)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *