riciclamondo biolcalenda luglio-agosto2013 02

Una tartaruga e il suo piccolino

Inizia una nuova rubrica «Riciclamondo», nata con l’intento di coinvolgere grandi e piccini in semplici ma simpatiche attività manuali per riscoprire la gioia di creare, inventare e giocare con la fantasia. Costruiremo insieme, di volta in volta giochi, oggetti e regali, utilizzando e riciclando materiali di recupero come bottiglie, vasetti dello yogurt, tappi, rotolini della carta igienica, scatole di cartone per un momento di relax creativo da regalare a tutta la famiglia. Scarica il PDF e buon divertimento!

Un idea per un regalo per una ricorrenza o semplicemente per costruire un piccolo dono a chi vogliamo bene, una sorpresa per una festa, un’attività da fare tutti insieme. Una Rubrica che coinvolge i piccoli e i grandi insieme per stimolare le capacità espressive, la fiducia in se stessi e il gusto della collaborazione nella soddisfazione di aver realizzato un lavoretto con le proprie mani.

Ogni bimbo trova grande piacere nel dedicare del tempo alle attività manuali artistiche realizzando con la propria fantasia la sua vivacità, e dinamismo giochi creativi che stimolano la fiducia in se stessi. In questo modo scopre la gratificazione nel veder nascere dal nulla un oggetto nuovo, esaudendo il proprio intento di seguire delle indicazioni definite per poi rielaborare attraverso la propria inventiva nuove e speciali idee creative.

Sperimenta altresì la felicità di adempiere il proprio desiderio di donare agli altri qualcosa realizzato con le sue mani attraverso fantasia e dedizione. Se oltretutto queste attività si svolgeranno in collaborazione con parenti e amici la gioia di crare collaborando, farà crescere in lui ancor di più la soddisfazione, sentendosi complice anche della gratificazione e del piacere altrui.

Di volta in volta sarà possibile scaricare il PDF compelto dell’articolo che compare sul numero mensile di Biolcalenda.

E allora…. Buon divertimento!

 

Clicca sull’immagine, scarica il PDF completo e comincia a creare la tua Tartarughina.

Scarica l'articolo completo in PDF

Biolcalenda settembre 2013

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code