tabella iride

Iride, energia bloccata e malattie

Nel loro percorso interno i Meridiani trasportano il Qi – l'energia vitale – e promuovono lo scorrere del sangue, aiutando i vari organi a svolgere le loro funzioni.

Tramite il Meridiano ad esso collegato, la disfunzione di un organo interno può apparire in superficie, magari in un punto distante dall'organo stesso. Agendo su determinati punti di tale Meridiano è possibile riportare l'organo nella sua condizione originaria. Il Qi che circola nei Meridiani potrebbe bloccarsi in un punto; in questo caso si creerà una congestione, l'energia aumenterà e creerà un dolore. Questo provocherà una mancanza di energia nel Meridiano successivo che indebolirà l'organo da esso alimentato.

Le malattie trovano pertanto la loro origine nello squilibrio della circolazione energetica.
Uno squilibrio dell'energia potrebbe portare ad una eccedenza di Yin, che porterà debolezza, mentre un eccesso di Yang darà la sensazione di avere troppa energia. La preponderanza di Yin porterà ad una sintomatologia fredda. La preponderanza di Yang ad una sintomatologia calda.

Leggendo l'antica letteratura cinese sull'argomento, colpisce che il linguaggio usato è lo stesso che si usa per descrivere qualsiasi altro fatto ovvio della vita quotidiana.
Questo atteggiamento, unitamente ad altre indicazioni, fa supporre che le razze più antiche fossero in grado di percepire forze che l'uomo civile non è più in grado di apprezzare senza un allenamento speciale. Questa è probabilmente una delle ragioni per cui l'elemento Legno e Metallo non sono stati presi in considerazione nella civiltà occidentale, relativamente più moderna; e per questo stesso motivo è difficile spiegare anche l'agopuntura in modo strettamente scientifico.

Secondo la cultura cinese il Qi scorre attraverso ogni cosa: la terra, l'atmosfera, le nostre case, i nostri corpi: il Feng Shui* ci permette di rimuovere le ostruzioni dalle nostre case (o da qualsiasi spazio nel quale viviamo, anche l'ufficio). Questa antica "arte" (come del resto il Vastu in India) considera le nostre case come entità viventi, ogni zona corrisponde ad una parte del corpo.
La porta d'ingresso, per esempio, è la "bocca" della casa, le finestre i suoi occhi: il Qi entra attraverso queste aperture; i corridoi possono essere associati alle vene o alle arterie, sono condotti attraverso cui il Qi si muove da stanza a stanza; l'impianto elettrico viene associato al sistema neurologico umano, le tubature e gli scarichi invece rappresentano l'eliminazione dei nostri rifiuti, muri o altri supporti vengono associati alle nostre ossa.
Quando una di queste caratteristiche della nostra casa è danneggiata o malfunzionante, ciò si rifletterà in una parte del nostro corpo ad essa associata.

La casa rispecchia il nostro stato emozionale: per esempio, se un angolo  è particolarmente disordinato, probabilmente in una parte della nostra vita, che rispecchia quell'angolo in particolare, c'è un blocco o un ostacolo che non riusciamo ad oltrepassare; viceversa, gli spazi che teniamo in ordine o ben organizzati rispecchiano quella parte che riusciamo a tenere sotto controllo.
Secondo il Feng Shui, mettendo in ordine e riuscendo ad organizzare uno spazio, possiamo eliminare  disordini e  confusione di vita. Il disordine è sinonimo di confusione e di blocchi. Mobili o elementi dell'arredamento rotti possono significare sogni non raggiunti, ferite, o rotture nella comunicazione fra i membri della famiglia. Porte o finestre che cigolano o che non si aprono facilmente rappresentano aree di vita bloccate.

Nella tabella seguente si possono vedere le correlazioni tra ogni elemento, la sua coppia viscere/organo, un sapore, un'emozione, e un apparato sensoriale.

Tabella comparativa (movimento, organo, ecc.)

 

 

Note terapeutiche
La tabella sopra riportata propone degli accostamenti significativi. La presenza di una disfunzione di uno dei sensi, per esempio, indica che molto probabilmente vi è un problema all'organo a lui correlato. Come abbiamo osservato anche nei numeri precedenti, un problema alla vista può perciò avere la sua causa nel fegato ed una disfunzione dell'udito nei reni: la legge dei 5 elementi offre dunque  la possibilità di comprendere e curare le malattie da un punto di vista puramente energetico.

* Letteralmente Feng Shui, antica arte geomantica taoista della Cina, ausiliaria dell'architettura, affine alla geomanzia occidentale, significa "vento" e "acqua" e come vento e acqua indica circolazione e movimento: lo scopo principale è dunque direzionare il Qi attraverso il nostro spazio come lo scorrere di un ruscello o il movimento di una tiepida brezza. Lo scorrere positivo  del Qi può portarci ciò che i cinesi chiamano le tre grandi benedizioni: salute, ricchezza e felicità!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code