Antipasto vario

Ingredienti:
4 uova – 1 C. di farina – 100 g di formaggio da spalmare – 1 cipolla – 1 costa di sedano – 1 carota – 30 g di olive nere – 1 pezzo di porro – ½ finocchio – 1 pizzico di curry – 1 pizzico di erba cipollina, maggiorana, basilico (secchi e ammollati con un filo d’olio)

Preparazione:
In una terrina battere i tuorli d’uovo con un po’

Leggi tutto >>


Spiedini d’estate

Ingredienti:
12 pomodorini di pachino – 24 mozzarelline grandi come una nocciola – 12 filetti di acciuga – 24 olive farcite – 1 peperone giallo – foglie di basilico.

Preparazione:
Pulire il peperone e tagliarlo prima a strisce larghe poi a dadi. Dividere a metà i pomodorini, dividere a metà i filetti d’acciuga. Preparare ogni spiedino seguendo questo ordine: dado di peperoni, acciuga, mezzo pomodoro, una foglia di basilico,

Leggi tutto >>


Farfalle alle olive

Ingredienti:
320 g di farfalle – 10 olive nere – 5 olive verdi – ½ limone -10 pomodorini piccoli – 1 pizzico di prezzemolo e erba limoncina – 30 g di olio – sale – peperoncino.

Preparazione:
Lessare in abbondante acqua salata le farfalle. Scolare la pasta, condire con un filo d’olio, le olive tagliate a rondelle, l’erba limoncina, il prezzemolo tritati e i pomodorini tagliati a metà. Aggiustare di sale e peperoncino e servire con qualche spicchio di limone.

Leggi tutto >>


Ingredienti:
600 g di cavolo cappuccio – 80 g di olive nere snocciolate – 2 C. di semi di cumino – 4 C. di limone – 2 C. di olio – sale q.b.

Preparazione:
Lavare il cavolo, eliminare il torsolo e affettarlo a striscioline sottili. Tritare le olive e unirle al cavolo, aggiungere il succo di limone, l’olio, il sale e i semi di cumino. Lasciarlo macerare 10 minuti prima di servire.

Leggi tutto >>


Olea europaea L. – Fam. Oleaceae
Fioritura: aprile – Parti raccolte: frutto (autunno), foglie (tutto l’anno) – Tempo balsamico: autunno

Sui nostri colli, il mosaico degli spazi coltivati, il disegno dei campi, ordinato e geometrico, la presenza delle siepi erette intorno ai poderi, l’andamento delle pendenze dei versanti, le possibilità consentite dai terrazzamenti, le opportunità imposte dalle arature sono il segno fisiologico dell’azione umana. Nessun tratto è casuale. Tutto obbedisce a regole d’ordine colturale,

Leggi tutto >>