Cucina della Romagna

Una Pasqua di tradizione con le erbe di campo.
La cucina tradizionale romagnola si differenzia da quella dell’Emilia (la seconda parte della Regione Emilia-Romagna) per un abbondante uso dell’olio extravergine di oliva anziché del burro e per essere, pur restando una delle cucine più ricche d’Italia, una cucina piuttosto semplice,

Leggi tutto >>


Ingredienti:
200 g di piselli – 2 carote – 1 radice di daikon – una costa di sedano – 2 C di panna di riso – il succo di mezzo limone – una bustina di zafferano – olio e sale q. b. – un bel pizzico di curcuma.

Preparazione:
Sbucciare i piselli, pulire e lavare le altre verdure e lessare tutto in poca acqua, scolare e lasciare raffreddare; tagliare tutte le verdure a dadini piccoli,

Leggi tutto >>


Crema di piselli

Ingredienti:
300 g di piselli e le relative bucce – 1 cipolla – 1 spicchio d’aglio – 1 pizzico di: zenzero, maggiorana, peperoncino, prezzemolo – 1 C. di panna di soia (facoltativo) olio e sale q.b.

Preparazione:
Tritare la cipolla e l’aglio, metterli in una pentola oliata. Lavare bene i piselli con la buccia e farli asciugare, quindi sgranarli; in una pentola a parte far cuocere le bucce e poi passarle con il passaverdura.

Leggi tutto >>


Ingredienti:
1 grande cipolla rossa e 1 bianca – 2 patate – 25 g di mandorle sgusciate – 30-40 g di mollica di pane fresco – 2 C. di latte di riso – 1 c. di prezzemolo tritato – 1 c. di capperi – 30 g di olive verdi snocciolate – 30 g di pecorino – 100 g di ricotta – 1 c. di maggiorana – olio e sale q.b. – un pizzico di peperoncino.

Leggi tutto >>


Ingredienti:
500 g di piselli secchi – 1 cipolla – 1 spicchio d’aglio – 1 pizzico di: zenzero, maggiorana, peperoncino, prezzemolo – 1 C. di panna di soia (facoltativo).

Preparazione:
Tritare la cipolla e l’aglio, metterli in una pentola oliata e capiente. Unire i piselli, aggiungere 1 litro di brodo vegetale e concludere la cottura. Aggiustare di sale. Frullare con il frullatore ad immersione, aggiungere le erbe aromatiche, il prezzemolo ben tritato ed eventualmente la panna di soia.

Leggi tutto >>