bici-famiglia

I mezzi di trasporto

Nella bella stagione quasi sicuramente, assieme alla tua famiglia hai programmato un periodo di ferie oppure un viaggio che ti porterà a conoscere luoghi, monumenti, persone, paesaggi e cibi nuovi e interessanti. Muoversi ed esplorare è una necessità vitale per noi umani: il nostro corpo è una struttura perfettamente adatta per camminare e per spostarsi.

È vero però che chi si sposta a piedi, anche per distanze relativamente brevi (qualche chilometro), è ormai quasi una curiosità. Proprio come gli animali in via di estinzione…
In pratica, per andare in vacanza e per viaggiare oggi usiamo di solito l’automobile e, sempre più spesso, anche l’aereo. Eppure l’aereo è un mezzo di trasporto molto inquinante. Anzi è il più inquinante in assoluto: per coprire una certa distanza, l’aereo consuma una quantità di energia molto maggiore rispetto ad altri sistemi di trasporto (automobile, treno, nave, ecc.).
Inoltre, l’inquinamento ambientale provocato dal trasporto aereo è grandissimo. Si calcola che almeno il 10% del riscaldamento globale del nostro pianeta sia responsabilità del trasporto aereo (questa percentuale è raddoppiata dal 1990). Pensa che per un tragitto di circa 500 km (da Milano a Roma, ad esempio) un aereo provoca l’emissione di 96 tonnellate di anidride carbonica, Mentre un treno (che trasporta lo stesso numero di passeggeri) ne produce solo 12. L’anidride carbonica (CO2) è uno dei più importanti gas-serra, quelli che fanno aumentare la temperatura del pianeta.
Non ti sto proponendo di andare fino in Cina a cavallo di una ecologica bicicletta (anche se qualcuno l’ha fatto: nel 2001 nove audaci partiti da Venezia in bici sono arrivati trionfalmente a Pechino spingendo sui pedali). È però vero che in Europa il 60% dei voli è lungo meno di 500 km. Un tragitto che potrebbe essere tranquillamente percorso con il treno.

Il treno è comodo e conviene

Se desideri programmare un viaggio o una vacanza, tieni presente che il treno è un mezzo di trasporto comodo (mentre viaggi puoi chiacchierare, giocare, leggere, guardare il panorama, passeggiare, conoscere nuovi amici) e sicuro (puoi anche schiacciare un pisolino). Sui treni italiani è possibile avere sconti interessanti sul prezzo del biglietto se viaggi insieme alla tua famiglia. Potrai anche portare con te la bicicletta. Trovi tutti i particolari sul sito www.trenitalia.com.

In azione: Viaggiare con rispetto

Viaggiare pedalando su una bicicletta è un’esperienza bellissima. Spingendo sui pedali, ti accorgi di molte cose che, chiuso dentro un’automobile, ti sfuggono: le piante, i colori e i profumi dei fiori, gli animali, perfino le persone. In Italia (e soprattutto in altri Paesi europei) ci sono migliaia di km di piste ciclabili. Se questa proposta ti appassiona, vai al sito www.fiab-onlus.it. Qui trovi gli indirizzi di tutte le associazioni locali degli Amici della bicicletta (più di 100 in Italia). Organizzano molte attività per la promozione di una mobilità a misura umana e anche escursioni e viaggi in bicicletta adatti a tutte le età e per tutte le capacità.
Senza andare tanto lontano, anche la nostra Italia è piena di luoghi dove l’ambiente è rispettato e i paesaggi sono bellissimi. Scopri i comuni che hanno ricevuto lo speciale riconoscimento della Bandiera Arancione su www.touringclub.it. Alcuni sono vicini a casa tua: vale proprio la pena di farci un salto (magari in treno, con il bus o in bici).
Se ti piace camminare, scoprire sentieri segreti, attraversare parchi incontaminati e visitare villaggi misteriosi il sito www.cammini.eu fa proprio per te.

Discuti l’articolo sul Blog dell’autore http://paolopigozzi.blogspot.it/

Biolcalenda gennaio 2014

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code