Ficus carica L. ; Fam. Moraceae
Fioritura maggio-settembre – Parti raccolte: foglie e frutti – Tempo balsamico: estate.

E’ un albero caducifoglio, alto anche una decina di metri, originario dell’Asia Minore e coltivato fin dall’antichità nell’area del Mediterraneo per le sue carnose e zuccherine infruttescenze. Il fusto, avvolto da una corteccia grigio-blu, porta delle grandi foglie semplici, alterne e di forma molto variabile provviste di 3-5 lobi più sviluppati verso l’apice e con minuscoli fiori apetali,

Leggi tutto >>


Corniolo – Cornus mas L.  – Cornaceae
Fioritura: febbraio-aprile – Parti raccolte: frutti e corteccia – Tempo balsamico: autunno (frutti), primavera (corteccia)

 Sul finir dell’estate, inizia il tempo delle bacche. E di bacche, nelle nostre siepi, ce ne sono di tutti colori: brune, ambrate, violacee, rosse. Tutte sono un po’ tentatrici, anche se, cedendo ad ogni lusinga, si potrebbe avere qualche sorpresa poiché qualcuna  si rivelerebbe urticante, qualche altra velenosa.

Leggi tutto >>


Cupressus sempervirens L. – Cupressaceae
Fioritura: febbraio-maggio – Parti raccolte: foglie, rametti giovani, galbuli – Tempo balsamico: primavera 
 Il cipresso della Bibbia e della civiltà mediterranea è una conifera sempreverde dal portamento affusolato, probabilmente originaria dall’altipiano dell’Iran e attualmente coltivata in tutta l’area del Mediterraneo.

 Sviluppa numerosi rami sottili, appressati al fusto fin dal basso e rivestiti da piccole foglie persistenti, squamose e parzialmente sovrapposte l’una all’altra. A maturità forma un cono globoso,

Leggi tutto >>


Laurus nobilis L. – Lauraceae
Fioritura: marzo-maggio – Parti raccolte: fiori – Tempo balsamico: tutto l’anno
L’etnobotanica euganea ricorda che nelle abitudini popolari, oltre ad aromatizzare, rendeva più stimolante a livello digestivo le vivande.

 “Odio l’allor che quando alla foresta
le novissime frondi invola il verno,
ravviluppato nell’intatta vesta verdeggia eterno,
pompa dei collli, ma la sua verzura
gioia non reca all’augellin digiuno
ché splendida bacca,

Leggi tutto >>


Luppolo

Humulus lupulus L.,  Cannabaceae
“Chi dice luppolo, dice birra?” La risposta potrebbe essere positiva, se è vero che fin dal tempo dell’antico Egitto l’ingrediente aromatico base della celebre bibita era l’Humulus lupulus.

Leggi tutto >>