Esiste un predatore che ha assunto il comando delle nostre vite. Ci ha resi docili e inermi. Se vogliamo protestare reprime le nostre proteste, è facile, basta far vincere una partita alla nostra squadra di calcio e ci plachiamo. Vorremmo agire in modo indipendente ma va sempre a finire che non lo facciamo. Ed ecco le contraddizioni tra l’intelligenza dell’uomo ideatore e la stupidità dei suoi sistemi di credenze, o del suo comportamento. Alimentano le nostre speranze e le nostre aspettative,

Leggi tutto >>


Reale 
Esiste qualcosa di più irreale del reale? Il termine scaturisce da un lontanissimo passato della radice Rei, proveniente dall’area indo-iranica indicante, probabilmente in origine, il regalare (rendere omaggio al re), designando in latino «i beni», poi «affare», alla fine «cosa». Il termine «reificare» è stato usato talvolta per indicare il «rendere cosa, (cosare)».

Leggi tutto >>


"Se non vuoi pensare ai tuoi piedi devi portare scarpe comode" (massima Taoista). Questo frammento della saggezza cinese è di estrema attualità,  perché abbiamo eliminato ogni utopia, ogni visione lontana, ogni pensiero che esuli dal puramente materialistico tornaconto e quindi il nostro pensiero è costantemente concentrato sul dolore fisico del corpo ristretto e costretto in un mondo scomodo.

Leggi tutto >>


Schiavitù

Una delle più orribili piaghe della storia dell’umanità, che sembra superata e si spera non debba più tornare, è stata la schiavitù. Nel mondo antico era considerata una condizione “normale” che alcuni uomini fossero sfruttati come animali, da altri uomini che li possedevano e potevano farne ciò che volevano.

Leggi tutto >>