Buon Anno !!!

Scambiarsi gli auguri è sempre una cosa piacevole perché predispone l’animo di chi li fa e di chi li riceve a immaginare un futuro migliore e l’immaginazione in positivo smuove sempre delle energie sottili che vanno ad influire sul buon andamento delle cose.  Ma quest’anno, rispetto all’anno scorso, abbiamo qualcosa di più della semplice immaginazione che ci fa ben sperare.

Leggi tutto >>


Il caso di Alfie Evans

Il mese scorso, verso fine aprile, mi ha particolarmente colpito la vicenda del piccolo Alfie Evans, il bambino inglese colpito da una grave malattia neurologica degenerativa, al centro di un vasto e variegato movimento di opinioni sull’opportunità di staccare le macchine che lo tenevano in vita. Problema comunque già superato perché il bambino è morto il 28 aprile, dopo cinque giorni che i medici avevano staccato la spina.
E’ uno di quei casi che,

Leggi tutto >>


Il Muro
La crisi economica cominciata nel 2008 e tuttora in corso ci costringe a discutere del divario tra un modello basato su presupposti di crescita illimitata e una realtà caratterizzata da limiti ecologici, sociali, politici ed economici. Thomas Friedman, che fino a poco tempo fa era un fautore della globalizzazione e dell’ideologia della crescita illimitata, ha scritto: â€Proviamo, oggi, a uscire dai consueti confini nell’analisi della nostra crisi economica e poniamoci una domanda radicale: e se la crisi del 2008 rappresentasse qualcosa di ben più profondo di una grande recessione?

Leggi tutto >>


La coscienza è ciò che contiene. 

Quello che essa contiene fa la coscienza.
Essa contiene angoscia, credenze, fede, amarezza, solitudine, gelosia, odio, violenza — tutte le qualita, le esperienze degli esseri umani. … perché ogni essere umano di questa terra, dai più poveri, più ignoranti e degradati sino ai più sofisticati e istruiti,  …. ha questi problemi.

Così voi siete l’intera umanità.

Quando c’è questa realtà, questa verità, che voi siete il resto dell’umanità,

Leggi tutto >>