iride e cuore

Iride e cuore

Secondo l'anatomia cinese, il corpo umano è strutturato in cinque organi pieni (Cuore, Polmoni, Reni, Milza-Pancreas, Fegato) e in cinque visceri cavi  (Intestino Crasso, Stomaco, Intestino Tenue, Vescica, Cistifellia) e fondato su una funzione metabolica denominata "Triplice Riscaldatore"; quest'ultimo è considerato il sesto viscere, non ha una sua struttura anatomica, ma è un viscere/funzione, in rapporto con gli altri che sono sotto la sua direzione/protezione.

Organi (Yin) e visceri (Yang) sono tra loro dipendenti e complementari: ciascuno di essi rappresenta un "insieme energetico" e ricopre specifiche funzioni.
Gli organi sono strutture compatte, portate ad immagazzinare, a sviluppare funzioni sofisticate e vitali. Le loro funzioni si allargano oltre quelle che conosciamo in occidente e si estendono anche alla sfera psichica.

Il Cuore è l'Imperatore del corpo. Ha funzioni di tipo YANG, di sospingere il Sangue,  di governare  i vasi sanguigni, di gestire la sudorazione, si manifesta al volto e controlla la lingua (fonazione).

Si rapporta strettamente all'Intestino Tenue, controlla le attività polmonari e della Milza, viene controllato dalle funzioni renali ed epatiche.

Il suo canale energetico nasce al centro dell'ascella e termina al mignolo della mano.
Il Cuore sospinge il Sangue e fa in modo che giunga ad ogni più piccola parte del corpo. Poichè lo Shen (sfera psichica principale che permette all'individuo di percepire la propria esistenza e di rapportarsi in modo corretto con il mondo esterno) viene veicolato dal Sangue, il Cuore sospingendo il Sangue fa in modo che ogni parte dell'organismo partecipi all'unità individuale per cui l'individuo percepisce correttamente il proprio corpo e la sua interezza ( è suggestivo pensare che quando vi è una forte perdita di sangue, la persona non si sente più integra, tende a perdere i contatti con il mondo esterno).

Il Cuore si manifesta al volto con il colorito rosso. Alcune persone quando si sentono osservate, o imbarazzate, o emozionate (tutte sensazioni che coinvolgono fortemente lo Shen, quindi il Sangue), manifestano il proprio stato psichico con il rossore del volto.
Si manifesta anche con la sudorazione principalmente a carico della testa e delle mani (molte persone agitate o ansiose, hanno le mani bagnate di sudore)
Il Cuore ha funzioni di controllo sulla lingua e sulla fonazione, controlla che le parole siano pronunciate correttamente e che l'eloquio sia comprensibile. Questa funzione è strettamente legata allo Shen ed all'equilibrio psichico, infatti le persone agitate o turbate, dal punto di vista psichico, hanno una parlata spesso incomprensibile, precipitosa o eccessivamente lenta e tentennante.
Il Cuore gradisce il Sapore Salato e Acido, ma è disturbato dall'eccessivo Sapore Amaro e Dolce.
Dal punto di vista patologico il Cuore soffre per problematiche psichiche e per la eccessiva presenza di Calore.
La passione, la "bramosia", il senso di colpa e lo stress attaccano il Cuore e ne determinano lo squilibrio. La febbre, la tossicosi, l'eccessiva presenza esterna di Calore, inducono patologia cardiaca e l'eccessiva agitazione del Sangue e dello Shen.
A seguito di patologia al Cuore, la Milza riceve delle alterazioni (principalmente psichiche come rimuginazione, depressione), il Polmone viene disequilibrato (depressione, perdita dell'autostima, tendenza al suicidio, difficoltà respiratorie con oppressione toracica), il Rene viene danneggiato (perdita della volontà o temerarietà esasperata, lombalgia, disfunzioni sessuali a carattere ipereccitativo).
Tuttavia le principali alterazioni avvengono a carico del circolo sanguigno con fenomeni gravi di stasi (sindromi anginose, infarto del miocardio, arteriopatie periferiche, ictus, fenomeni cerebrovascolari temporanei o permanenti) e di perdita (emorragie di vario genere).

E' importante per l'iridologo, quindi, anche un approccio  fisiognomico  col paziente. Del resto anche il medico di famiglia "vecchio stampo" basava la sua diagnosi in buona parte anche  sull'aspetto della persona malata, per poi proseguire con l'auscultazione degli organi interni.

Una persona che suda facilmente – specie alle mani – il cui colorito è particolarmente "sanguigno" nel volto, che parla in modo "spezzato" e precipitoso, traendo subito a conclusioni, attratta dal possesso di oggetti e persone, sicuramente presenta qualche squilibrio a livello di cuore e deve evitare anzitutto luoghi eccessivamente caldi, tendere ad uno stile di vita regolare, aumentare nella sua dieta -ad esempio- agrumi, pomodori, evitare dolci e alcool, non lasciarsi prendere dalla tendenza a  prevaricare  gli altri, tenendoli costantemente "sotto controllo", o ad accumulare o cedere cose e impegni, seguendo l'impulso del momento.

 

Nell'immagine qui riportata vediamo una lacuna doppia nella posizione del cuore (ore 15), e un ingrossamento della siepe nella stessa zona: problemi circolatori. Appaiono cripte nella zona della fonazione (ore 13 e 14). L'impulsività del soggetto è confermata dall'irregolarità dell'OPI (ore 9) e la sua emozionalità dalle piccole, ripetute cripte nella zona della milza e del pancreas (ore 16). Si può notare come anche la zona del polmone (ore 9- lacuna) risulti in qualche modo disequilibrata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *