Molti si avvicinano alle cure omeopatiche per alleviare le malattie dei loro figli. Si rivolgono all’omeopata dopo aver consultato vari specialisti senza ottenere alcuna guarigione.

Il corpo dei piccoli funziona in modo centrifugo, cioè tende ad espellere le tossine con gli organi emuntori: pelle, intestino, apparati urinario e respiratorio. Sono proprio questi ad ammalarsi per primi. Crosta lattea, mughetto, eczema, orticaria, rinite, sinusite, otite, tonsillite, faringite, bronchite, polmonite, asma, stipsi o diarrea, coliche intestinali,

Leggi tutto >>


Il dolore addominale è uno dei sintomi che le persone accusano con maggior frequenza, specialmente nella zona attorno e sotto l'ombelico. Questa sofferenza è diagnosticata in vari modi: colon irritabile, colite spastica o mucosa, appendicite, diverticolite, rettocolite ulcerosa. All'esame obiettivo avremo un addome teso, contratto per il dolore sia spontaneo sia provocato dalla palpazione. Il paziente accuserà stitichezza o diarrea, continue o alternate, gonfiori intestinali, sensazione di pesantezza postprandiale e potrà soffrire di emorroidi infiammate.

Leggi tutto >>


Chiroterapia

La  Chiroterapia, dal  greco  CHEIR: mano, ripristina  il  corretto  funzionamento  delle strutture di sostegno e di movimento del corpo  (ossa, articolazioni, muscoli)  attraverso la loro manipolazione.

Il  trattamento, effettuato  dopo  un  esame fisico  del  paziente  e  una  radiografia  della colonna vertebrale, consiste nella mobilizzazione passiva con movimenti delle mani che  superano  leggermente  il  movimento fisiologico dell’articolazione.

Leggi tutto >>


Negli ultimi cinquanta anni sono aumentate le  allergie  e  le  intolleranze.  L’allergia  è mediata dalle Immunoglobuline E che agiscono in modo veloce, sono evidenziate a livello degli esami emato-chimici. Le intolleranze sono mediate da immunoglobuline lente e non sono visibili alle analisi.

Le cause di questo incremento sono:

1. L’inquinamento atmosferico che obbliga tutti indistintamente a respirare aria insalubre. In  questo  caso  non  possiamo  fare nulla,  a  meno  di  andare  a  vivere  in  alta montagna  lontano  dal  traffico  e  dai  fumi tossici delle fabbriche.

Leggi tutto >>


La neuralterapia è una metodica diagnostica e terapeutica che ricerca i campi di disturbo, zone del nostro organismo che possono provocare un sintomo, una malattia o un’alterazione metabolica. Queste sono: cicatrici, denti, tonsille e seni nasali, plesso genitale, tiroide, corpi estranei e linee di frattura. Un sintomo cronico o recidivante che si ripresenta ad intervalli regolari di giorni settimane o mesi può essere alimentato da un campo di disturbo.

Leggi tutto >>


Antibiotici

Nel mio primo articolo su Biocalenda, del Marzo 1997, scrivevo: “Come mai tutti hanno paura del cortisone, ma nessuno ha paura degli antibiotici?” Forse perché il cortisone è sempre mentalmente associato a malattie gravi ed invalidanti.

Il cortisone è un ormone che si produce nella corteccia delle nostre ghiandole surrenali, quindi è una sostanza già presente nel nostro organismo, anche se quello usato in terapia è riprodotto chimicamente.

Leggi tutto >>


Gli incroci stradali sono pericolosi. Per questo in alcuni ci sono i semafori, in altri i segnali di stop o di precedenza oppure le rotonde che agevolano lo scorrimento del traffico. A volte negli incroci ci sono ingorghi o code di chilometri per un eccessivo numero di auto o per qualche incidente. Questi blocchi possono verificarsi anche negli incroci energetici del nostro organismo. L’energia che scorre attraverso i cosiddetti meridiani di agopuntura deve fluire senza trovare ostacoli,

Leggi tutto >>


Per offrire un’idea d’insieme su alcuni tipi di terapie naturali voglio elencarne in modo succinto le caratteristiche:

AGOPUNTURA

E’ una forma di medicina diagnostica e terapeutica in uso da millenni che cura il paziente con l’infissione di aghi in determinati punti della cute. Gli aghi regolano l’energia del paziente e guariscono la malattia. In occidente, dopo varie ricerche, si è scoperto che gli aghi stimolano le Endorfine, morfine prodotte dal nostro corpo,

Leggi tutto >>


In una trasmissione radio mi sono state poste alcune domande sulle Medicine Alternative. Sono gli stessi quesiti che mi propongono i pazienti che si avvicinano per la prima volta alle Medicine Naturali.

1. COSA SONO LE MEDICINE ALTERNATIVE?
Preferisco parlare di Medicine naturali o Complementari. Sono, dice la parola, Medicine complete, cioè utilizzano una diagnosi terapia. Proprio perché medicine, finalmente la FNOMCEO (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri) a maggio le ha accreditate come atti che devono essere compiuti da medici.

Leggi tutto >>


Dal 2003 ci sono stati in Vietnam, Thailandia, Cambogia e Indonesia 120 casi di influenza aviaria e 60 decessi. Questa è anche chiamata virus dei polli, perché le persone contagiate sono state tutte in contatto con uccelli da allevamento. Il virus H5N1 responsabile di questa malattia è trasmesso con gli escrementi delle anatre migratrici che ne sono infette. Il problema sorgerebbe se questo virus, oltre a trasmettersi tra gli uccelli, cambiasse le sue caratteristiche e infettasse l'uomo non solo in casi isolati,

Leggi tutto >>


I Gemmoderivati

La gemmoterapia si è dimostrata di buona utilità per questi problemi, in particolare per l'ARTROSI. Certamente non è possibile eliminare i danni legati all.usura e al tempo, tuttavia lo schema di trattamento proposto consente la riduzione ed anche la scomparsa dei dolori per un'alta percentuale di soggetti.

Leggi tutto >>


Quali i rimedi naturali per combattere questi disturbi?

 

Le piante e i dolori artro-reumaticiLe piante sono state e sono una grande fonte alla quale attingere in caso di dolorosità, reumatismi, problemi vari all'apparato locomotore. I vegetali più noti in questo campo sono le piante a SALICILATI. Questi principi attivi, presenti soprattutto nelle salicaceae e betulaceae, sono simili all'aspirina.

Leggi tutto >>


Il placebo è un preparato privo di sostanze attive, somministrato per suggestionare un paziente facendogli credere che si tratta di una cura reale.

La sperimentazione del farmaco è comprovata dal “doppio cieco”. Dividendo in due gruppi i pazienti con la stessa patologia, al primo diamo il placebo, al secondo il farmaco di sintesi ; in busta chiusa viene scritto a quale gruppo è stato somministrato il placebo e a quale il principio attivo.

Leggi tutto >>


Quali i rimedi naturali per combattere questi disturbi?

Molto vicina all'oligoterapia è la litoterapia (1). Questa bioterapia pur avendo un vasto campo di applicazione si è rivelata particolarmente utile per l'apparato osteoarticolare. E' noto che numerosi disturbi hanno come origine un deficit enzimatico, causa di alcune devianze metaboliche. Sappiamo ad esempio che l'osteoporotico e lo spasmofilo ricevono quasi sempre adeguate quantità di fosforo e di calcio, riscontrabili anche dai rispettivi tassi nel sangue,

Leggi tutto >>