Ingredienti: 2 cuori di sedano – 1 mela grossa – 1 pezzetto di zenzero – foglie di menta q.b. – il succo di un limone – 2 C di miele.

Preparazione: nel frullatore mettere un po’ per volta tutti gli ingredienti tagliati a pezzetti e il miele. Aggiungere man mano un po’ di acqua fino a ottenere la densità desiderata. Versare nel bicchiere. È un frullato molto leggero e rinfrescante.

Leggi tutto >>

Ingredienti: 200 grammi circa di erbe selvatiche già cotte (ortica, lamio, tarassaco, farinaccio, etc.), 1 cipolla piccola, 1 spicchio d’aglio, un cucchiaio di grani di senape, 70 grammi di lenticchie cotte, 70 grammi di ceci cotti frullati, due cucchiai di semi di girasole, due cucchiai di parmigiano vegan (vedi ricetta), due cucchiai di farina integrale o semintegrale, sale, pepe, curry o spezie a piacere, olio extravergine di oliva e limon
Per la pasta: 150 grammi di farina semintegrale,

Leggi tutto >>

Ingredienti: 300 grammi di semi a piacere, in varietà unica o misti (di zucca, mandorle, noci, anacardi, etc.), 30 grammi di lievito secco devitalizzato (lievito a scaglie), 5 grammi di sale.

Tritate con il coltello o inserite in un mixer per qualche secondo (o poco più se volete una grana maggiormente fina) tutti i semi. Se utilizzate il mixer usate semi che non si impastano (come quelli di girasole) ed evitate comunque semi con scorza troppo dura,

Leggi tutto >>

Ingredienti: 400 g di piselli – 1 patata media – 1 carota – 3 coste di sedano – 1 cipolla piccola – parmigiano grattugiato – alcune noci tritate – sale – pepe – olio.

Preparazione: in una pentola contenente 2 litri circa di acqua salata fare bollire il sedano, la patata, la cipolla e la carota per circa 20 minuti, verso fine cottura aggiungere i piselli e lasciare cuocere ancora per 15 minuti.

Leggi tutto >>

Asparagi

Il termine asparago o asparagio (dal greco aspharagos, che è dal persiano asparag, ossia germoglio) può designare sia l’intera pianta che i germogli della specie Asparagus officinalis L. L’asparago possiede particolari proprietà diuretiche, viene apprezzato dai buongustai e ha alle spalle una storia millenaria.

Leggi tutto >>

Cari amici, vi ha mai colto, nel corso della preparazione di una ricetta, la sensazione di qualche passaggio mancante? Percependo questo non in modo razionale e cosciente, ma come una sottile energia emotiva, come una sensazione di non-completezza, un restare un po’ “sulle spine”, una sorta di emozione sottilmente ansiosa, non espressa in pensiero?

Leggi tutto >>

Ingredienti: 10 asparagi verdi – un mazzetto di ravanelli – 150 g di cicorino – mezzo finocchio – succo di mezzo limone – olio – sale.

Preparazione: mondare gli asparagi dalla parte legnosa dei gambi, lavare ed affettare i ravanelli ed il finocchio, lavare il cicorino; condire il tutto con olio, sale ed una spruzzata di limone.

Leggi tutto >>

Ingredienti: 300 g di orzo perlato – 10 asparagi misti – 1 cipolla – 1 spicchio di aglio – olio – sale – curry – 900 ml di brodo vegetale – qualche pistillo di zafferano.

Preparazione: lavare l’orzo in acqua corrente, metterlo a cuocere con il brodo, al bollore aggiungere il sale e coprire, con fuoco al minimo, fino ad assorbimento del brodo.
Nel frattempo tritare la cipolla,

Leggi tutto >>

Ingredienti: 150 g di farina di ceci – 300 ml di acqua – 12 asparagi – olio – sale e paprika.

Preparazione: amalgamare la farina di ceci con l’acqua lentamente per non formare grumi, coprirla con un panno e farla riposare per almeno 3 ore. Mondare gli asparagi e cuocerli al vapore. Trascorso il tempo di posa dell’impasto, nel mescolarlo aggiungere l’olio, il sale, la paprika. Versare il composto in una teglia da forno,

Leggi tutto >>

Le basi della fertilità organica in agricoltura biodinamica

L’incremento dell’humus nel terreno rappresenta uno dei capisaldi dell’agricoltura biodinamica. L’humus è importante perché diversamente da altre tipologie di sostanza organica è in grado di resistere nel tempo ai vari stress di natura ambientale e antropica senza consumarsi, risultando quasi inerte alla degradazione biologica poiché il carbonio in esso contenuto è strutturato in forme molto stabili (resiste maggiormente ai processi ossidativi).

Leggi tutto >>

Ingredienti per la frolla: 250 g di farina tipo “0”- 60 g di malto – 60 ml di olio di girasole – 70 ml di acqua tiepida – un pizzico di sale – buccia grattugiata di mezzo limone – 10 g di lievito al cremor tartaro.
Per la crema: 500 ml di latte di riso – 50 g di amido di mais – 90 g di zucchero di canna,

Leggi tutto >>

Il Tarassaco

Tutti conoscono questa pianta invadente diffusa un po’ dappertutto. Il taraxacun officinalis, questo è il suo nome scientifico, appartiene alla famiglia delle composite ed è quindi imparentato con la cicoria, la margherita, la camomilla, il carciofo.

Leggi tutto >>

“L’unica gioia al mondo è cominciare. È bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante. Quando manca questo senso – prigione, malattia, abitudine, stupidità – si vorrebbe morire” (Cesare Pavese).

L’espressione della primavera, con lo spuntare delle prime erbette, sembra corrispondere in natura esattamente a questa citazione, così bella e preziosa. La natura comincia, ricomincia, ed è una gioia! L’unica gioia al mondo.

Leggi tutto >>