Gli articoli di questo mese ...

 

Ogni stagione presenta delle caratteristiche particolari che si manifestano nelle perfette rappresentazioni che la natura ci offre e dalle quali possiamo davvero imparare molto.

Leggi tutto >>

La patata (Solanum tuberosum) fu introdotta in Italia agli inizi del XVII Secolo. Questa coltura era uno dei cibi principali per gli Incas, soprattutto sugli altopiani.
Erano note decine di varietà con caratteristiche differenti e diverse colorazioni: giallo chiaro, grigio, rosa, violaceo, marrone, chiazzato, screziato ecc.

Leggi tutto >>

Dopo quattro anni dal nostro primo incontro, ritroviamo Stefania e Luca, titolari del locale di Monselice “TOCO” e del nuovissimo locale inaugurato a Este, in via Principe Amedeo, il 5 marzo scorso. Due eccellenze che portano con sè l’autenticità del biologico e degli ingredienti di alta qualità.

Leggi tutto >>

Psillio

La chiamano farina di psillio, nota anche come buccia di psillio ma in realtà si presenta proprio come dei piccoli semi. Si tratta di un prodotto naturale che ha guadagnato popolarità per le sue numerose proprietà benefiche.

I suoi usi in cucina sono davvero sorprendenti, ma ancora più uniche, sono le sue qualità benefiche.
Questa pianta è coltivata principalmente in India e le sue parti più utilizzate sono i semi maturi e il loro rivestimento esterno,

Leggi tutto >>

Preparazione: prendete tre tipi di riso, bianco integrale, nero Venere e rosso, cucinateli e raffreddateli, unendo poco olio extravergine al termine della cottura, per tenere separati i chicchi.
A parte prendete finocchi, carote, sedano rapa, broccoli, cipolle rosse, pomodori semisecchi, bieta, catalogna, … (un assortimento degli ortaggi della stagione) e tagliateli a piccoli pezzetti, facendoli più piccoli per gli ortaggi più duri, saltateli in padella con olio, aglio, peperoncino.
Prendete una patata bollita e fate altrettanto.

Leggi tutto >>

 

Archivio Biolcalenda