Per le cose della natura si usavano termini superlativi come: magnifico per un tramonto, sublime per l'alba, orrido per un burrone, sconfinato per il mare. E' possibile, quando si è circondati dalla natura selvaggia, provare "panico", quel sentimento che i greci attribuivano all'azione del dio Pan.

Leggi tutto >>


Dicembre

Nel ciclo annuale, Dicembre porta con se, sempre, come in scatole cinesi, la fine dell'anno solare, il solstizio con l'inizio dell'inverno, il Natale e l'abete consacrato al giorno della nascita del Fanciullo divino. La terra espira, si fa rigida e fredda, il sole riduce la sua luce e calore. Le piante smettono di proliferare e si riducono ad uno stato comatoso. L'inverno è la stagione che favorisce nell'uomo l'attività introversa del pensiero a discapito dell'attività

Leggi tutto >>


Samhain

Novembre nella lingua irlandese (pronuncia sàuin). In gaelico Samahin significa fine dell’estate (Sam + Fuin).

I Celti come noi oggi, dividevano l’anno in quattro parti o stagioni: Samhain (inverno), Imbolc (primavera), Beltane (estate) e Lughnasadh (autunno). I Celti erano influenzati principalmente dai cicli lunari e delle stelle che segnavano lo scorrere dell’anno agricolo che iniziava e terminava con Novembre, alla fine dei raccolti, quando il terreno veniva preparato per l’inverno e gli animali riparati nelle stalle.

Leggi tutto >>


Schiavitù

Una delle più orribili piaghe della storia dell’umanità, che sembra superata e si spera non debba più tornare, è stata la schiavitù. Nel mondo antico era considerata una condizione “normale” che alcuni uomini fossero sfruttati come animali, da altri uomini che li possedevano e potevano farne ciò che volevano.

Leggi tutto >>


Ignoro?

Nel pieno della rivoluzione informatica, che ci inonda di informazioni d’ogni genere e provenienza, che ci illude di conoscere tutto e contemporaneamente, è facile, molto facile, giocare a nascondere le cose importanti tra quelle fasulle, dire che l’informazione è trasparente quando la nebbia è fitta.

Usare una massa imponente di notizie tra loro diverse, spesso contraddittorie, mettere opinioni personalissime ed estemporanee tra  elaborazioni sistematiche che hanno richiesto giorni e giorni di lavoro, di confronti rigorosi,

Leggi tutto >>


Andare

Nel quotidiano stress, la tentazione può essere forte: abbandonare tutto e fuggire. Ma dove? Quando si tratta di scegliere, così, tanto per sognare, si immaginano i luoghi più impervi e isolati o piuttosto le evocazioni di ambienti mai visti o mitici.

Come ci fosse un luogo dov’è possibile uscire da se stessi, proiettiamo noi stessi nel luogo immaginario. Se avessimo un minimo di buonsenso termineremmo il viaggio ancor prima di iniziarlo, tornando in noi.

Leggi tutto >>


Nell’economia di mercato non si smette mai di votare. Il potere dei consumatori (ex cittadini) è, apparentemente senza limiti. La democrazia si manifesta ad ogni centro commerciale, super cabina elettorale, dove è dispiegata una lunghissima lista elettorale di marchi, logo, simboli, modelli di sviluppo, di status sociale, metodi produttivi.

Leggi tutto >>


Il cibo etico

La nostra associazione persegue da quasi trentanni una diffusione dell'edu-cazione alimentare che recuperi e migliori la tradizione alimentare mediterranea o d'altre aree del pianeta che nel tempo hanno dimostrato di essere adeguate a mantenere in salute psicofisica le popolazioni e ha contribuito a creare civiltà dall'etica elevata.

Leggi tutto >>


Intelligere

La parola latina composta da "inter" ‘fra’ e "legere" ‘scegliere’ per cui "intelligente" è "chi sa trascegliere". Per estensione diventa la capacità di giudicare, intendere, capire, pensare. Nell’epoca "dell’intelligenza artificiale" è cosa alquanto "normale" che tutto ciò che sembra apprendere e memorizzare appaia intelligente, macchine e animali compresi.

Leggi tutto >>


La scuola come è conosciuta dalle ultime generazioni è un’esperienza che lascia attoniti, è vero che si rivela obbligatoria per livellare la conoscenza di base che rende socialmente omogenea la società, ma non lascia tracce educative se non occasionali, solo quando un’insegnante per caratteristiche personali, umane ed esperienziali riesce a trasmetterle nonostante i programmi ministeriali.

Leggi tutto >>


Quando vediamo un segnale con l’avviso "pericolo di crollo", più che il cartello in sé, sono gli altri segni che ci convincono di passare oltre velocemente: transenne, crepe, muri deformati, residui di cornicioni a terra. E’ l’aspetto fatiscente che rende l’avviso credibile. Ma se così non fosse?

Leggi tutto >>


Gennaio

Il mese di Gennaio deriva il suo nome dal dio bifronte "Giano". Divinità romana della soglia che unisce e separa il dentro dal fuori. Per noi è il primo mese dell’anno che unisce e separa, scandisce il tempo tra il vecchio anno e il nuovo. Certo la nostra epoca ha perduto, in gran parte, il senso delle scansioni del tempo della natura, per sostituirlo con il tempo del consumismo, che tutto equipara all’usa e getta.

Leggi tutto >>


Petrolio

Gli Assiri usavano il catrame al posto della malta e presumibilmente quello che gli Egiziani definivano “olio di pietra” era petrolio o qualche sua prima raffinazione. Pur essendo conosciuto da millenni, è da relativamente poco tempo che il petrolio diventa la principale fonte di energia. Da poco più di un secolo, quindi è dal ‘900 che “l’oro nero” diventa, quasi l’unica fonte di energia, fonte di ricchezza per pochi e dannazione per l’intero pianeta. Cosa ha determinato il successo strepitoso del petrolio e i suoi derivati e perché

Leggi tutto >>


E allora?

I segnali si stanno evidenziando oltre ogni possibile "far finta di niente". Ognuno di noi può scegliere a quale settore della realtà riferirsi per osservare ciò che indica un degrado, uno squilibrio, un'evidente annunciato disastro. Meteorologia, ambiente, economia, politica, giustizia sociale, criminalità, vita quotidiana, eccetera, eccetera.

Dalle condizioni del tempo ad alcune piccole cose quotidiane tutto sembra degradare verso un punto di non ritorno. Quanto, tutto questo sia dovuto alla nostra personale insoddisfazione dovuta a chissà

Leggi tutto >>