(“La povertà grande fa gli uomini vili, astuti, ladri, insidiosi…” T.Campanella 1568 – 1639)
La propaganda nazionalista diceva che gli italiani erano grandi “navigatori, poeti e santi”; del resto Cristoforo Colombo, Dante Alighieri e Francesco D’Assisi ben rappresentano ciò che la maggioranza degli italiani non erano e  non sono. 

Leggi tutto >>

Montesquieu ha detto: "Chiunque abbia potere è portato ad abusarne; egli arriva sin dove non trova limiti…". Le democrazie, derivate dalla Rivoluzione francese si identificano nella tripartizioni dei poteri: Esecutivo, Legislativo, Giudiziario, indipendenti e complementari, in modo che si limitino a vicenda.

Leggi tutto >>

Sterminato

Il termine deriva dal latino "Exterminatus" participio passato di exterminare nel senso di spingere fuori dai limiti. Che passa ogni termine: smisurato, immenso, esorbitante. Sterminare significa distruggere, abbattere, con sinonimi come: strage.

Leggi tutto >>

Paura

La gente ha paura. Quante volte abbiamo sentito quest’affermazione generica, non verificabile, comunicata dopo qualche avvenimento tragico? Chi interpreta la paura, spesso è chi la diffonde per trarne vantaggio. Per capire chi può avere un interesse nel diffondere la paura dobbiamo risalire al significato contenuto nella stessa parola.

Leggi tutto >>

Non si può aprire l’aperto e chiudere il chiuso ovvio!
Ma cosa dicono, quando sentiamo: "La soluzione ai problemi economici dei paesi occidentali è la crescita"? Oppure: "Per calmierare il prezzo del petrolio bisogna aumentare l’estrazione; aumentare la concorrenza; aumentare la produzione; aumentare i consumi; aumentare, aumentare e ancora aumentare".

Leggi tutto >>