Semeiotica iridologica

In precedenza ho parlato di biotipi cromatici, vale a dire della classificazione delle iridi in base al colore: tale distinzione può risultare più chiara e "giustificabile" rifacendosi alle origini del costituzionalismo occidentale, in particolare alla teoria degli umori o temperamementi di Ippocrate-Galeno (vedi numero precedente).
Passando ad un'analisi più specifica dell'iride, dopo averne osservato il colore di base, è spontaneo notarne, ad esempio, le macchie cromatiche , visibili anche ad occhio nudo.

Leggi tutto >>


Topografia iridologica

L'iridologia è una disciplina olistica, che valuta lo stato generale del soggetto: aspetti fisici e psichici ereditari, costituzionali ed acquisiti, normali e patologici.
Osservando l'iride nell'insieme delle sue caratteristiche strutturali si giunge ad una valutazione degli aspetti generali del sistema biopsichico ( energia, vitalità, equilibrio, tossiemia ecc.). E' tuttavia opportuno riuscire a distinguere quali disturbi funzionali e disturbi organici sono derivati dallo squilibrio energetico iniziale.

Leggi tutto >>


Durante le festività di fine anno c’è la più alta percentuale di malattie respiratorie, diagnosticate come influenza, rinite, faringite e tonsillite febbrile, tracheobronchite, otite, asma e di dermatiti quali acne, foruncoli eczemi, ecc.

Le cause di queste sono erroneamente imputate ai virus, ai batteri, al vento, al freddo e all’umidità, ai fisici debilitati dalla cattiva stagione. Spostiamo per un attimo la visione classica e capiamo che la prima causa è invece l’eccesso alimentare.

Leggi tutto >>


La Terra 19

I Cristalli

Quando si pensa alla terra, la prima immagine che ci viene alla mente è quella di una materia solida, informe, opaca, incolore. Difficilmente si pensa che terra sono anche i metalli lucenti e colorati di cui abbiamo trattato nei numeri precedenti. Ancor più difficilmente si pensa ad un prodotto della terra così bello e ricercato come il cristallo. Ma anche il cristallo è figlio della terra, di una terra che accoglie nel suo seno la luce,

Leggi tutto >>


La classificazione delle costituzioni iridologiche (linfatica, ematogena, mista, eterocromica*) brevemente descritta in un articolo precedente, è la più nota ed utilizzata, messa a punto da J.Deck e collaboratori, pubblicata in tedesco nel 1965 e tradotta in inglese nel 1982 col titolo “Principles of iris diagnosis”.

Per renderci conto del significato autentico del costituzionalismo è necessario risalire almeno alle sue origini occidentali, nella Grecia antica: la dottrina, “fondata” da Ippocrate (Cos 460-370 a.C.) fu poi ampiamente modificata e sviluppata da Galeno (138-201 a.C).

Leggi tutto >>


Tasse

Chi vuol pagare più tasse? Domanda folle, soprattutto per noi italiani che non abbiamo ereditato dai nostri avi il senso di appartenenza ad una identità nazionale.

Praticamente dalla fine dell’Impero romano il territorio italiano è stato invaso, dominato, diviso e strappato da altri, da stranieri, re o imperatori. Tranne poche eccezioni (la Repubblica di Venezia e il periodo dei Comuni), limitate nel tempo o nel territorio, gran parte dell’Italia ha vissuto per secoli l’imposizione fiscale come un balzello che sottraeva risorse ai sudditi per arricchire qualcun altro,

Leggi tutto >>


I disturbi a carico dell'apparato locomotore non sono riconducibili tutti ad un'unica causa. Molti sono i fattori che possono determinare infiammazioni, gonfiori, rigidità, dolori, spesso in stretta correlazione tra loro, tanto da rendere difficoltoso l'inquadramento della patologia in una classe ben definita.

Pur sapendo che nella realtà quasi sempre coesistono contemporaneamente più affezioni, si ritiene comunque utile fare una distinzione tra le varie tipologie.

Leggi tutto >>


La Terra 18

L’Oro

Fra i vari prodotti della terra i metalli rivestono un ruolo particolare … 

Fra tutti i metalli l’oro ha “un ruolo particolare”.
L’oro è il più nobile dei metalli: esso, infatti, non si confonde con gli altri materiali della terra, ma resta sempre sè stesso. I metalli in genere si estraggono dai rispettivi minerali, l’oro, invece, esiste in natura solo allo stato nativo.

Leggi tutto >>


La Terra 17

L’Argento

Fra i vari prodotti della terra i metalli rivestono un ruolo particolare …

L’argento. C’è una caratteristica che differenzia l’argento dagli altri metalli, la sua lucentezza. Nessun’altro metallo ha la lucenteza e la capacità di riflettere che ha l’argento. Per questa sua caratteristica esso viene usato per la fabbricazione degli specchi. Basta depositare uno strato finisimo di argento su una lastra di vetro e lo specchio è fatto. La luce che arriva sullo specchio non viene modificata ma viene riflessa inalterata.

Leggi tutto >>


La Terra 16

Il Mercurio

Fra i vari prodotti della terra i metalli rivestono un ruolo particolare …

Nellla serie dei sette metalli principali non poteva mancare il mercurio, anche se, in natura, si trova allo stato liquido e quindi appartiene all’elemento acqua.

Leggi tutto >>


La Terra 15

Il Ferro

Fra i vari prodotti della terra i metalli rivestono un ruolo particolare …

Dopo il rame, lo stagno, il piombo, ora vediamo il ferro. Ciò che lo distingue dagli altri metalli è la sua diffusione su tutta la terra, sia come giacimenti, sia come particelle che impregnano il suolo terrestre. Non esiste quasi sorgente, fiume o lago dove non si possano rilevare tracce di ferro. Nella graduatoria di abbondanza degli elementi,

Leggi tutto >>


La Terra 14

Il Piombo

Abbiamo parlato nei numeri precedenti del rame e dello stagno e abbiamo visto che una delle caratteristiche che li contraddistingue è il loro rapporto con l’acqua. Mentre il rame ha una certa affinità con l’acqua, lo stagno, invece, la rifiuta. Passando ora al piombo possiamo dire che questo metallo ha un rapporto ancor più negativo dello stagno. I suoi minerali, infatti, non contengono alcuna traccia d’acqua e i suoi sali solubili cristallizzano senza produrre acqua.

Leggi tutto >>