Menta

Il nome “”Menta”” per una pianta è stato usato per la prima volta da Gaio Plinio Secondo,  scrittore, ammiraglio e naturalista romano. La menta, molto conosciuta già dal tempo degli Egizi e dei Romani, veniva usata da Galeno come pianta medicinale.

Leggi tutto >>

Ingredienti: un mazzo di asparagi verdi – 4 patate – un mazzetto di ravanelli – 100 g di maionese – 1 piccola barbabietola rossa cotta – olio – sale.

Preparazione: cuocere le patate, sbucciarle e tagliarle a pezzi. Eliminare la parte legnosa degli asparagi, lavarli, tagliare le punte e sbollentarli in acqua salata per 5/6 minuti, dopo 3 minuti aggiungere le punte. Scolarli, passarli velocemente in acqua fredda,

Leggi tutto >>

Ingredienti: 400 g di trofie – 3 zucchine – 50 g di pinoli – 1 ciuffo di menta e uno di basilico – 1 piccolo spicchio d’aglio – olio – sale.

Preparazione: lavare le zucchine e tagliarle a rondelle di due centimetri. Tuffarle in una pentola di acqua salata e poi cuocerle un minuto dall’ebollizione. Scolarle, passarle velocemente sotto l’acqua fredda e asciugarle. Frullare poi le zucchine con i pinoli (tenerne da parte alcuni per decorare),

Leggi tutto >>

Ingredienti: 100 g di farina tipo 2 – 100 g di farina di grano saraceno – 2 uova – 1 mazzo di asparagi verdi – 3 zucchine – 300 g di ricotta – sale – olio – noce moscata.

Preparazione: in una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale, aggiungere le farine e preparare la pastella aggiungendo l’acqua necessaria a formare un impasto non troppo fluido.

Leggi tutto >>

In questo numero si parla di primavera, menta, non-spreco, colonna vertebrale, aria e azoto, pace, Orvieto, acqua calda sanitaria, mal di pancia, shiatsu, mutilazioni, olio evo, amore, zucchero, natura, star of bethlehem, alberi, crisi climatica, azienza biologica,
Gli inserti di «Biolcalenda»:
ConoScienza Cromoterapia: luce e colori per il nostro stato di salute
L’agenda di Maggio: Eventi in Veneto e nel resto d’Italia
Calendario delle semine del maggio/giugno di gennaio 2022

Leggi tutto >>

Assafetida

È conosciuta con i nomi più disparati: finocchio fetido, concime del diavolo o sterco del diavolo ma, ai più, è nota con il nome di ASSAFETIDA. Si tratta di una specie erbacea appartenete alla famiglia delle Apiaceae e adoperata sia per usi culinari che curativi.

Leggi tutto >>

Ingredienti: 2 mele – mezza cipolla – 1 manciata di uvetta – succo di un’arancia – sale – pepe – olio.

Preparazione: in una ciotolina mettere l’uvetta e irrorarla con il succo d’arancia. A parte affettare la cipolla e tagliare a cubetti la mela e aggiungere l’uvetta strtizzata. Un giro d’olio, sale, pepe e infornare a 180° per 20 minuti.

Leggi tutto >>

Ingredienti: 2 mele – scorza di limone – 1 C di zucchero integrale – 1 manciata di uvetta morbida – 2 C di yogurt di soia – 2 C di farina di avena – 1 uovo – mezzo cucchiaino di lievito – 1 c di cannella.

Preparazione: in una ciotola grattugiare le mele, la scorza del limone e aggiungere tutto il resto degli ingredienti fino ad ottenere un composto simile ad una pastella.

Leggi tutto >>

Curry di tofu

Ingredienti: 1 C di amido di mais – 1 C di curry – 200 ml di bevanda di soia – 250 g di tofu – cipolla – olio di cocco – sale – pepe – olio.

Preparazione: mescolare, utilizzando una frusta, il curry, l’amido di mais, la bevanda di soia e il sale. In una ciotola inserire il tofu a cubetti, salare ed oliare. Irrorare con il liquido e lasciare marinare.

Leggi tutto >>

Ingredienti: 100 g tofu – 100 g di piselli – una cipolla – 4 C di bevanda di soia – sale – pepe – olio.

Preparazione: Affettare la cipolla e appassirla in un tegame con un filo di olio. Dopo 10 minuti aggiungere i piselli, il tofu sbriciolato e la bevanda.
Cuocere per 15 minuti aggiustando di sale e pepe. Frullare con un minipimer e impiattare con un coppapasta.

Leggi tutto >>

Con Marzo inizia il tempo nel quale Persefone risale dall’Ade e si ricongiunge a Demetra, sua madre, Terra. Le stagioni si manifestano grazie a forze che nell’antica Grecia si esprimono nel mito. Queste possenti immagini sorgono da una umanità che era in grado di vivere le forze del mondo nella propria interiorità, come se fossero espresse in un sogno.

Leggi tutto >>

L’origine dei piselli pare sia da ricercare in Mesopotamia, nella cosiddetta Mezzaluna fertile. La coltivazione di questo noto legume si è successivamente diffusa in tutto il Mediterraneo: grazie alla testimonianza di autori come il greco Teofrasto e i latini Plinio e Columella, sappiamo che i piselli furono parte integrante dell’alimentazione greca e romana.

Leggi tutto >>

Ingredienti: 150 g di farina 0 – 150 g di farina di mais fioretto – 50 g di farina di mandorle – 100 g di zucchero di canna – 140 g di burro di soia o margarina – un goccio di soia – un pizzico di vaniglia – 1 pizzico di sale – mandorle intere per decorare.

Preparazione: in una ciotola capiente versare le farine, lo zucchero di canna,

Leggi tutto >>