Fine della natura

Non dobbiamo credere che sia di questi giorni il fenomeno globalizzato della distruzione della natura, quello che stiamo vivendo è l'ultimo atto di un lungo percorso che possiamo far coincidere con la fine del Medioevo.

Leggi tutto >>


Ribes

Ribes Nigrum; Rubrum; Ribes Grossularia  –  Fam.: Sassifragacee
Il nome deriva dall’arabo “ribas”, parola con la quale veniva indicato un rabarbaro che gli arabi coltivavano nel Libano come essenza medicinale.

Leggi tutto >>


Fine dell’arte

La morte dell'arte come problema filosofico, come "Estetica Nichilista", è forse il primo sentore della capacità distruttiva umana che, proprio l'Arte pone per prima in evidenza. L'Arte, già al suo sorgere nella Grecia di Platone portava, in grembo, il suo destino.

Leggi tutto >>


Ciliege

Prunus avium  –  Prunus cerasus  –  Fam.: Rosaceae
Le numerose varietà di ciliege che vengono attualmente coltivate potrebbero venire riunite in tre gruppi principali, ognuno dei quali con differenti proprietà organolettiche.

Leggi tutto >>


Il metodo scientifico, vanto e risorsa della modernità, luminoso cammino per procedere verso la spiegazione dei fenomeni della natura, rigoroso, senza compromessi, senza tentennamenti illogici o mistici, è giunto anch'esso a termine.

Leggi tutto >>


"Se non vuoi pensare ai tuoi piedi devi portare scarpe comode" (massima Taoista). Questo frammento della saggezza cinese è di estrema attualità,  perché abbiamo eliminato ogni utopia, ogni visione lontana, ogni pensiero che esuli dal puramente materialistico tornaconto e quindi il nostro pensiero è costantemente concentrato sul dolore fisico del corpo ristretto e costretto in un mondo scomodo.

Leggi tutto >>


Tra il XVIII e il XIX secolo l'umanità si convinse che il "progresso" rappresentato principalmente dalla rivoluzione industriale, ma con notevoli conferme nell'ambito della medicina (chirurgica), della politica (rivoluzione francese), nell'agricoltura (J. von Liebig), avrebbe risolto ogni cosa.

Leggi tutto >>


Coriandolo

Coriandrum sativum – L. Apiaceae (Umbellifere)

Coriandrum deriva dal greco ed indica genericamente ‘un qualcosa che fa bene all’uomo’. Sativum deriva dal latino e vuol dire ‘adatto ad essere coltivato’. La pianta è originaria dell’area mediterranea orientale e dell’Africa del Nord.

Leggi tutto >>


Olive

Olea europea.  Fam.: Oleacee

Originario dell’Asia Minore e di natura spontanea, l’olivo è una pianta più che millenaria, la quale ha dietro di sé tutta una storia che annovera fatti biblici e politici. Viene citato nelle “Genesi”, nel becco della colomba con il ramoscello d’olivo che appare a Noè come lieto presagio nel primo giorno di sole che segue il diluvio.

Leggi tutto >>


Per le cose della natura si usavano termini superlativi come: magnifico per un tramonto, sublime per l'alba, orrido per un burrone, sconfinato per il mare. E' possibile, quando si è circondati dalla natura selvaggia, provare "panico", quel sentimento che i greci attribuivano all'azione del dio Pan.

Leggi tutto >>


Mela

MELA (Malus communis) fam.: Rosacee .

Macro: Il melo è una delle oltre 2000 specie conosciute di rosacee, famiglia dal numero infinito di varietà dalle rose ai rovi alle mele. Le rosacee trovano le condizioni migliori di sviluppo e la maggiore area di diffusione nella zona temperata dell’emisfero settentrionale dove gli elementi naturali (terra, acqua, aria, fuoco) collaborano più armoniosamente.

Leggi tutto >>


Barbabietola rossa

Barbabietola rossa (Chenopodiacee, Beta Vulgaris, varietà rapa, rubra). Pianta notevolmente dominata da forze centrifughe. La coltivazione risale a molti secoli a.C. in tutto il bacino del Mediterraneo. Il più antico documento sulla Barbabietola è un catalogo Babilonese del VII sec. a.C. ma solo nel XIII° secolo fu introdotta in Europa centrale.

Leggi tutto >>