Me ne rendo conto ogni giorno di più, io ho una dote innata: sono antipatico. Lo sono a chi “conta”. Da almeno un paio di decenni sono malvisto dal cosiddetto Potere, e questo a causa delle ricerche portate poco saggiamente avanti con somma fatica e superando mille ostacoli, miracolosamente sopravvissuto ad ogni attacco, non escluso quello fisico.

Leggi tutto >>


La Medicina non è una scienza, mancandole caratteristiche essenziali come la ripetibilità e la pronosticabilità dei risultati. Come si fa a stabilire se un’affermazione è vera o è falsa? I modi sono diversi e tra tutti quelli ce n’è uno che non sarà magari proprio dignitoso ma è comodo: si delega il giudizio a qualcuno di cui ci si fida.

Leggi tutto >>


Da anni l’Italia occupa posizioni di retroguardia nella classifica che mette in fila i vari paesi del mondo per libertà di stampa. Per questa valutazione si fa una specie di media che tiene conto di una varietà di argomenti e che, come è ovvio, è a dir poco opinabile perché si tratta di confrontare la notizia pubblicata con la verità.

Leggi tutto >>


Tutti i vaccini che abbiamo analizzato negli anni sono più o meno pesantemente inquinati da micro- e nanoparticelle solide, inorganiche e incompatibili con l’organismo umano. “Aspetto di vedere tuo figlio in ospedale per farmi quelle grasse risate che divertono voi bulletti da social. Non vedo l’ora di vederlo moribondo per sfotterlo sui social”.

Leggi tutto >>


Il glifosato

Evidentemente troppo comodo per tanti e troppo redditizio per qualcuno. Stephanie Seneff, scienziata del Massachusetts Institute of Technology, una delle massime universitĂ  mondiali, ha scoperto da qualche anno che il glifosato sta pure in diversi vaccini

Leggi tutto >>


Io non ho competenze legali, ma, da semplice cittadino, mi è parso chiaro che il decreto sull’obbligatorietĂ  dei vaccini, senza contare il disprezzo per la dignitĂ  personale, stride non solo con la Medicina ma pure con la legge, cioè con il cosiddetto contratto sociale e con le garanzie che chi “comanda” offre ai suoi amministrati. Così, mi sono rivolto a un paio di amici avvocati e quella che segue è, in estrema sintesi, la loro risposta.

Leggi tutto >>


Nessuno pare prendersi la briga di controllare se l’assunto del titolo risponda a veritĂ . La frase o, per lo meno, il concetto, è correntemente accettato anche dai cosiddetti “antivaccinisti” che iniziano spesso i loro discorsi con l’inchino. Nessuno, però, pare prendersi la briga di controllare se, fatti alla mano, l’assunto risponda a veritĂ .

Leggi tutto >>