Quali i rimedi naturali per combattere questi disturbi?

Gli studi fatti sulla diffusione delle malattie artro-reumatiche dimostrano l'alta incidenza di queste sul totale della popolazione e vi è purtroppo una diffusa opinione, sia fra i sofferenti che fra i sanitari, che ci sia poco o niente da fare. Ciò comporta un non adeguato impegno e attenzione per questi disturbi che vengono spesso curati con farmaci utili più per mascherare i sintomi dolorosi che per curare a fondo e così

Leggi tutto >>


PHTLS

Il trauma viene comunemente definito come un evento lesivo che deriva dal rilascio di forme specifiche di energia fisica o da un ostacolo al normale flusso di energia. L’energia assume cinque forme fisiche: meccanica, chimica, termica, radiante o elettrica.

L’energia meccanica, la causa più comune di trauma è dissipata quando un’autista senza sistemi di protezione quali la cintura di sicurezza e l’air-bag urta il parabrezza nel corso di un incidente stradale.

Leggi tutto >>


La Terra 21

I Cristalli

I cristalli si definiscono anche pietre preziose o gemme. Ciò che li contraddistingue sono due proprietà oggettive: la durezza e la resistenza chimica. La durezza è una proprietà fondamentale per un cristallo: ne garantisce il mantenimento della forma anche in presenza di urti o abrasioni. La resistenza chimica impedisce al cristallo una lenta dissoluzione a causa degli agenti ambientali. Ambedue le proprietà mantengono inalterato nel tempo il valore del cristallo.

Leggi tutto >>


Alcuni medici e filosofi dell’antichità definirono il cibo come “Res non naturalia”, che, tradotto alla lettera, significa “cose non naturali”. In questo loro atteggiamento si alludeva al sovrapporsi dell’agire umano su prodotti presenti in natura, scelti dall’uomo, talora coltivati negli orti e nei campi, manipolati e infine trasformati mediante l’uso del fuoco.

Leggi tutto >>


Apocalisse

La parola "Apocalisse" significa "Rivelazione", chissà perché la "rivelazione profetica" è diventata sinonimo di disastro, catastrofe, fine del mondo?

Forse perché "sentiamo", in una specie di senso di colpa collettivo, che il futuro per noi non può che essere disastroso, il giusto castigo per le nefandezze del comportamento umano del presente.

Leggi tutto >>


Le Alghe

Una suddivisione ampia, per quanto approssimativa, delle alghe è quella che le distingue per colore:

Verdi: ricche di clorofilla caratteristiche delle acque stagnanti, appartengono alla specie Cloroficee, prolificano nella superficie dell’acqua o dove comunque arriva la luce del sole.

Leggi tutto >>


Il cibo ha caratteristiche contrapposte, buone e cattive. Dobbiamo conoscere i componenti dei vari alimenti per sapere il loro valore nutritivo o dannoso per il nostro organismo.

Il latte alimenta il vitello per sei mesi e lo fa diventare adulto, poi questi si nutre di erba.

Noi assumiamo il latte vaccino tutta la vita, a volte senza nemmeno saperlo, tanto è presente in parecchi alimenti. Nel latte ci sono, oltre a sostanze utili quali i fosfolipidi,

Leggi tutto >>


Quali i rimedi naturali per combattere questi disturbi?

Anche gli integratori possono essere utili, ma bisogna stare attenti ai sovradosaggi e al fatto che gli oli di pesce non possono avere lo stesso valore terapeutico del pesce stesso.

Sempre per quanto riguarda gli alimenti bisogna tener presente che l'inquinamento ambientale comporta la presenza di veleni vari, fra cui metalli pesanti come il mercurio per i pesci e il piombo per i prodotti della terra.

Leggi tutto >>


La Terra 20

I Cristalli

Cristallo deriva dal greco “cryos” che significa ghiaccio. Gli antichi greci trovavano il cristallo nelle più alte vette dell’Olimpo e dell’Epiro e, data la sua perfetta limpidezza, pensavano che fosse ghiaccio, un ghiaccio particolare, così profondamente ghiacciato da non sciogliersi mai. Il cristallo a cui si riferivano i greci era il quarzo, nella sua varietà cristallo di rocca, e così, per autonomasia, tutte le pietre preziose furono chiamate cristalli.

Leggi tutto >>


Semeiotica iridologica

In precedenza ho parlato di biotipi cromatici, vale a dire della classificazione delle iridi in base al colore: tale distinzione può risultare più chiara e "giustificabile" rifacendosi alle origini del costituzionalismo occidentale, in particolare alla teoria degli umori o temperamementi di Ippocrate-Galeno (vedi numero precedente).
Passando ad un'analisi più specifica dell'iride, dopo averne osservato il colore di base, è spontaneo notarne, ad esempio, le macchie cromatiche , visibili anche ad occhio nudo.

Leggi tutto >>


Topografia iridologica

L'iridologia è una disciplina olistica, che valuta lo stato generale del soggetto: aspetti fisici e psichici ereditari, costituzionali ed acquisiti, normali e patologici.
Osservando l'iride nell'insieme delle sue caratteristiche strutturali si giunge ad una valutazione degli aspetti generali del sistema biopsichico ( energia, vitalità, equilibrio, tossiemia ecc.). E' tuttavia opportuno riuscire a distinguere quali disturbi funzionali e disturbi organici sono derivati dallo squilibrio energetico iniziale.

Leggi tutto >>


Durante le festività di fine anno c’è la più alta percentuale di malattie respiratorie, diagnosticate come influenza, rinite, faringite e tonsillite febbrile, tracheobronchite, otite, asma e di dermatiti quali acne, foruncoli eczemi, ecc.

Le cause di queste sono erroneamente imputate ai virus, ai batteri, al vento, al freddo e all’umidità, ai fisici debilitati dalla cattiva stagione. Spostiamo per un attimo la visione classica e capiamo che la prima causa è invece l’eccesso alimentare.

Leggi tutto >>


La Terra 19

I Cristalli

Quando si pensa alla terra, la prima immagine che ci viene alla mente è quella di una materia solida, informe, opaca, incolore. Difficilmente si pensa che terra sono anche i metalli lucenti e colorati di cui abbiamo trattato nei numeri precedenti. Ancor più difficilmente si pensa ad un prodotto della terra così bello e ricercato come il cristallo. Ma anche il cristallo è figlio della terra, di una terra che accoglie nel suo seno la luce,

Leggi tutto >>


La classificazione delle costituzioni iridologiche (linfatica, ematogena, mista, eterocromica*) brevemente descritta in un articolo precedente, è la più nota ed utilizzata, messa a punto da J.Deck e collaboratori, pubblicata in tedesco nel 1965 e tradotta in inglese nel 1982 col titolo “Principles of iris diagnosis”.

Per renderci conto del significato autentico del costituzionalismo è necessario risalire almeno alle sue origini occidentali, nella Grecia antica: la dottrina, “fondata” da Ippocrate (Cos 460-370 a.C.) fu poi ampiamente modificata e sviluppata da Galeno (138-201 a.C).

Leggi tutto >>