Verdure ripiene di ceci

Ingredienti 
2 peperoni – 2 zucchine – 1 grosso pomodoro maturo – 1 cipolla tritata – 200 g di ceci lessati – 100 g di riso originario – 1 C di prezzemolo e coriandolo tritati – 30 g di pinoli tritati – 3 C di salsa di pomodoro – olio – sale e peperoncino

Preparazione
avare e scolare il riso e mescolarlo con il pomodoro pelato e tagliato a cubetti,

Leggi tutto >>


Zuppa di zucchine e latte

Ingredienti 
3 zucchine – 250 ml di latte intero – 250 ml di brodo vegetale – 1 C colmo di farina – 30 g di olio – ½ c di curcuma – 1 C di coriandolo e timo tritati – 2 foglie di alloro – sale e peperoncino

Preparazione
tagliare le zucchine a cubetti, sbollentarle per qualche minuto in acqua salata insieme alle foglie di alloro e frullarle. Fare una sorta di besciamella con l’olio,

Leggi tutto >>


Riso e lenticchie

Ingredienti 
300 g di lenticchie lessate – 150 g di riso a chicco lungo (tipo basmati) – 300 ml di brodo vegetale – 2 cipolle tagliate ad anelli sottili – 1 carota a cubetti piccoli – ½ c di curcuma – ½ c di semi di cumino – olio – sale

Preparazione
cuocere il riso a vapore. Soffriggere gli anelli di cipolla e metterne da parte la metĂ , alle restanti aggiungere le carote,

Leggi tutto >>


Budino di riso alle mandorle

Ingredienti 
600 ml di latte – 4 C di zucchero di canna – 50 g di farina di riso – 50 g di farina di mandorle – 2 C di acqua di fiori d’arancio – 1 C di mandorle tagliate a filetti – 1 C di pistacchi al naturale tritati – 1 C di olio di mandorle

Preparazione
mescolare la farina di riso con lo zucchero e versarvi poco per volta il latte evitando di fare grumi.

Leggi tutto >>


Mezzè

In tutti i paesi del medio oriente, un tipico pasto è sempre composto da varie portate, servite spesso tutte insieme, in piatti comuni, ma la vera caratteristica, che sempre stupisce i commensali stranieri, è l’infinita profusione di mezzĂ©, il famoso insieme di antipasti che apre sempre ogni pasto con ospiti. Per me resterĂ  indimenticabile una cena privata ad Istambul, in cui furono servite, come antipasti, ben 32 preparazioni diverse, offerte in piattini e ciotoline che ricoprivano interamente la tavola …

Leggi tutto >>


Quasi congenere della zucca, la zucchina appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee, genere cucurbita pepo. La pianta può essere a cespuglio o a fusto strisciante, il quale si caratterizza per la forma angolosa, ricca di viticci e dai lunghi e cavi peduncoli delle grandi foglie cuoriformi ispide e rugose. I suoi frutti sono ovoidali, a clava, cilindrici o sferici, a seconda delle varietà.
Originaria delle regioni temperate calde del Nord America dove godeva di un alto consumo tra i nativi, fu introdotta in Europa e la sua coltura si diffuse rapidamente,

Leggi tutto >>


Il pisello  (Pisum sativum) appartiene alla Famiglia delle Papilionacee, Specie Leguminose. Pianta erbacea annuale a steli eretti e ramificati, provvisti di viticci con cui si avvinghiano ai sostegni, di sviluppo ridotto nelle varietĂ  nane, alti fino a 2 metri in quelle a portamento rampicante.
Tratto dalla nostra rubrica Ricette, riportiamo un menĂą completo di Cucina Vegetariana Biontegrale con i Piselli: 
Insalata russa vegetariana , Crema di piselli , Orzo e Piselli , Sformatino di piselli e verdure miste.

Leggi tutto >>


Originario dell’America Latina, probabilmente del Brasile, di natura spontanea, ampiamente coltivato da lungo tempo, con diverse varietĂ , anche in altre zone del continente americano, compare in Europa dopo la scoperta dell’America.

Tratto dalla nostra rubrica Ricette, riportiamo un menĂą completo di Cucina Vegetariana Biontegrale con i Peperoni: Pinzimonio d’Estate, Farfalle alla crema di Peperoni, Zucchine alle erbe aromatiche, Pomodorini Farciti, Peperoni alla Marinara.

Leggi tutto >>


Olea europaea L. – Fam. Oleaceae
Fioritura: aprile – Parti raccolte: frutto (autunno), foglie (tutto l’anno) – Tempo balsamico: autunno

Sui nostri colli, il mosaico degli spazi coltivati, il disegno dei campi, ordinato e geometrico, la presenza delle siepi erette intorno ai poderi, l’andamento delle pendenze dei versanti, le possibilitĂ  consentite dai terrazzamenti, le opportunitĂ  imposte dalle arature sono il segno fisiologico dell’azione umana. Nessun tratto è casuale. Tutto obbedisce a regole d’ordine colturale,

Leggi tutto >>


Granoturco

Zea mays L.  –  Poaceae
Fioritura: giugno-ottobre – Parti raccolte: stili e stimmi delle infiorescenze femminili noti come "barbe" – Tempo balsamico: agosto-settembre

Nel millequattrocentonovantadue Colombo solcò l'oceano con tre navi sue. Fu così che, in seguito alla scoperta dell'America, l'Europa si arricchì di molte piante, non solo alimentari, che, lentamente e con forti sfasature temporali tra un paese e l'altro, entrarono nella normale routine delle coltivazioni modificando abitudini,

Leggi tutto >>


Gramigna

Agropyron repens  L.  – Poaceae.
Fioritura: maggio-luglio – Parti raccolte: rizomi – Tempo balsamico: tutto l’anno

Agropyron repens è il nome scientifico della gramigna, la piĂą ostinata tra le rustiche e spontanee graminacee perenni che infestano i prati, gli incolti erbosi, i coltivi e davano, un tempo, molto filo da torcere al contadino che vide , prima dell’arrivo dei diserbanti, troppe volte, tornare inutili gli sforzi per estirparla.

Leggi tutto >>