La rivincita del mediocre

C’è stato un tempo in cui il successo era riservato ai capaci, agli intelligenti, ai creativi, insomma a coloro che si distinguevano dalla massa mediocre dei poco dotati, per le loro capacità intellettuali o tecniche. Si chiamava meritocrazia. Poi è successo qualcosa.

Leggi tutto >>


L’impact factor

Già alcuni anni fa Richard Horton e Marcia Angell, separatamente, furono chiari: metà di ciò che si pubblica in campo medico è falso. A dirlo non erano due persone qualunque ma i capi-redattori delle due riviste mediche più prestigiose: The Lancet e il New England Journal of Medicine.

Leggi tutto >>


Il profondo isolamento sociale connesso ad un individualismo egoistico manifesta in modo sempre più chiaro i suoi frutti avvelenati! Nessuna voce autorevole e conosciuta si è udita per esprimere il proprio dissenso o dura critica alla sentenza d’Appello che ha condannato a 2 anni per omicidio colposo i genitori, Lino e Rita,di Eleonora Bottaro

Leggi tutto >>


Confusione alimentare

Siamo bombardati da cosiddetti esperti che promuovono stili alimentari estremamente diversi e opposti, e allora che fare? Dieta mediterranea, paleo dieta, dieta chetogenica, vegetariana, vegana, crudista, e chi più ne ha più ne inventa.

Leggi tutto >>


Come anticipato nell’editoriale a pagina 3, apriamo questo spazio in forma di dossier, per dare voce ai nostri collaboratori sul tema dei cambiamenti climatici, un tema portato alla ribalta dalle iniziative di una giovane adolescente, Greta Thunberg, animatrice del movimento Friday for future, promotore di una serie di iniziative che hanno visto scendere in piazza giovani e giovanissimi che hanno condiviso il messaggio di Greta e che hanno chiesto, anzi preteso, che i governanti di tutto il mondo si facciano carico di questo problema e che trovino le soluzioni più appropriate.

Leggi tutto >>