Sembrerebbe proprio di sì. Almeno in cucina. Il tempo che gli italiani dedicano alla cucina continua a ridursi. Oggi, secondo indagini effettuate nel nostro Paese, ogni famiglia dedica alla preparazione del pranzo e della cena complessivamente poco più di 30 minuti.

Leggi tutto >>


«Buongiorno, sono un vostro abbonato e vi scrivo in relazione all’articolo “Greta, la luna e il dito” apparso sul numero di maggio del Biolcalenda  vorrei far presente che attivisti che predicano quello che la “bambina” (ha 16 anni) dice, esistono da anni e nessuno gli ha dato e gli da alcun credito…

Leggi tutto >>


Sarà una questione di portafoglio: pomodori, zucchine, insalata, cavoli e basilico coltivati con le tue mani te li porti a casa praticamente gratis. Oppure il fatto che seminare e sarchiare un pezzo di terra regala comunque grandi soddisfazioni, anche a chi non ha il “pollice verde”.

Leggi tutto >>


Siamo matti?

Quasi tutte le religioni tra Mediterraneo e Medio Oriente condividono l’idea secondo cui, se la divinità del caso intende mandare alla rovina un popolo, lo fa impazzire.
Mi pare che siamo sulla buona strada.

A fine marzo l’IEA (International Energy Agency) ha reso noti i dati sulla quantità di anidride carbonica presente in atmosfera nel 2018. Per i più distratti ricordo che si tratta del gas “di scarico” delle cellule, un gas che,

Leggi tutto >>


Greta Thunberg, ragazzina svedese di 16 anni, un bel mattino ha deciso di puntare il dito contro il problema del surriscaldamento globale, e costringerci a guardare in faccia la realtà: qualcosa sta succedendo, qualcosa che rischia di mettere a repentaglio non solo il benessere nostro, ma la vita del pianeta che ci ospita e di cui siamo responsabili.

Leggi tutto >>


Mi domando qualche volta se il tempo che impiego per cucinare sia tempo ben impiegato. Sono certo di sì. Non solo perché ho coltivato nel tempo una certa passione per la cucina (e fare qualcosa di piacevole e gratificante è sempre molto importante per la propria salute fisica e mentale).

Leggi tutto >>


Come già accennato nella prima parte dell’articolo, uno dei motivi per cui avviene la proliferazione della Gramigna è rappresentato dalla notevole vigoria e forza che caratterizzano questa specie vegetale (come altre Graminacee). Ma vi sono fattori legati alle caratteristiche del terreno che possono determinare condizioni di sviluppo ideali e favorirne oltremodo la proliferazione.

Leggi tutto >>


E’ stato attivato il Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) per un batterio Geneticamente modificato (eh già, esistono anche quelli…) resistente a ben 4 antibiotici, che viene usato per produrre un additivo inserito nei mangimi animali.

Leggi tutto >>


La TV è indigesta

I genitori spesso dimenticano. Oppure, per comodità o per sfinimento, cedono.  Eppure è da molto tempo che nutrizionisti, pediatri e specialisti in disturbi del comportamento alimentare sottolineano l’importanza di non mangiare davanti alla televisione accesa.

Leggi tutto >>